#UnioniCivili, l’incredibile prima pagina di Libero contro la papabile paternità di Vendola

Condividi

libero-2016-02-17-56c3b880d17a0-1

Avvilito, incredulo, arrabbiato e esausto.
Essere omosessuali, pretendere i diritti e vivere in questo Paese è diventata una prova di forza.
Estenuante, direi. Ne abbiamo viste e passate di tutti i colori, è innegabile, ma il livello che abbiamo raggiunto con lo scontro sul Ddl Cirinnà è ripugnante.
E Libero, oggi in edicola, ne rappresenta nel peggiore dei modi la quintessenza.
Prendere un fatto privato (la paternità di un uomo), sbatterlo in prima pagina con una vignetta derisoria e strumentalizzarlo.
Per alimentare ancor di più la ‘caciara’, il fuoco delle polemiche e innervosire noi. Poveri fantasmi in un Paese di stronzi.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • CONTROCORRENTE 17 Febbraio 2016 at 19:50

    consideriamo anche che si parla di Vendola.. che e’ 25 anni che fa tanto il paladino dei diritti umani.. poi si telefonava con i Riva.. e se la ridevano.. mentre loro con l’ILVA di Taranto creavano centinaia di tumori all’anno…..solo per avere qualche miliardo di € in piu da nascondere all’estero e non spenderli nelle bonifiche… Vendola se il tuo uomo non puo’ avere figli.. è perche non e’ una donna.. lo capisci ? allora se stai con un uomo la vita funziona cosi’.. non si possono avere figli.. poi se sei abituato a “comprarti” tutto quel che vuoi ,,,,,

  • Giuseppe 17 Febbraio 2016 at 15:53

    Forza, ragazzi, dimentichiamo il ddl Cirinnà! Qui bisogna fare Stonewall 2.0 e a quel punto si chiede il MATRIMONIO per TUTTI! Così, eliminiamo le paturnie sulle Stepchild adoptions e le menate varie. Se già sono riusciti ad affossare quel minimo sindacale, a questo punto si DEVE puntare al massimo dell’UGUAGLIANZA! Punto.

  • Frederik 17 Febbraio 2016 at 13:04

    Eppure sulle Unioni Civili credevo che sarebbero stati tutti daccordo, solo le adozioni sarebbero saltate

  • Signorino tumistufi 17 Febbraio 2016 at 10:13

    Questa copertina è alla pari di una che mostra un nero in versione scimmia,solo che l’omosessualità è ancora consentito deriderla a differenza delle caratteristiche etniche sulle quali c’è un giusto rispetto dato dal politicamente corretto. Sarà che l’omosessualità è associata al sesso e quindi vista ancora come capriccio ludico e cose sconce e non invece come componente totalizzante e profonda di un individuo..

  • Morganica 17 Febbraio 2016 at 9:43

    Giornali che non meriterebbero neanche di esser usati per pulirsi il culo.

  • Luca 17 Febbraio 2016 at 9:35

    considerando che si parla di Libero, questa prima pagina è tutto meno che “incredibile”!