#UnioniCivili, il meraviglioso discorso della Cirinnà – tra il 10 e 11 sarà legge al Senato? Video

Condividi

Intervento durante la discussione sulle Unioni CiviliIl mio intervento a sostegno del DDL sulle Unioni Civili durante la discussione in Senato.Come affermava il grande Ettore Scola: “Bisogna credere ai miracoli, soprattutto quelli fatti dall’uomo impegnarsi perché i sogni e le utopie si realizzino” .Su http://www.senatoripd.it/giustizia/lintervento-in-aula-della-cirinna-il-contrario-di-discrimanzione-e-uguaglianza/ il video in una risoluzione migliore.#opensenato Senatori PD

Pubblicato da Monica Cirinnà su Martedì 2 febbraio 2016

Mancare per 7 ore da casa, tornare e godersi 15 minuti storici.
Perché Monica Cirinnà, in questi 15 minuti, ha di fatto piazzato dei paletti fondamentali per il voto conclusivo al Senato che potrà diventare realtà tra il 10 e l’11 febbraio. Poi ci sarà il passaggio alla Camera dei Deputati, dove però la maggioranza è abbondante e rischi non se ne corrono affatto. Lo scoglio, ancora oggi complicato ma sempre più abbordabile, si chiama Senato, quest’oggi così affrontato dalla senatrice Pd.
“Bisogna credere ai miracoli, soprattutto quelli fatti dall’uomo impegnarsi perché i sogni e le utopie si realizzino”.
Mai parole furono più attuali.
Daje Monica!

TG3 Linea NotteLa data di approvazione che si può prevedere?#unionicivili Senatori PD

Pubblicato da Monica Cirinnà su Martedì 2 febbraio 2016

Autore

Articoli correlati

Comments

  • ziaassunta 3 Febbraio 2016 at 20:10

    Forza Monica.

  • bad_dvz 3 Febbraio 2016 at 15:37

    https://www.youtube.com/watch?v=UcQttFxsF0U

    notare la differenza…

  • Al 3 Febbraio 2016 at 7:31

    Ė interessante vedere l’interesse della gente intorno, tutti che si fanno i ca** loro, girano, parlano, dormono. Interessati al pari del sottoscritto quando i colleghi mi parlano della partita di calcio della sera prima.

  • Fritz Cavallo 3 Febbraio 2016 at 2:11

    Mi sconvolge il totale cazzeggio della gente del posto (Senato)

  • Francesco Giaffaglione 3 Febbraio 2016 at 0:46

    incrociamo le dita