The Voice of Italy: J-Ax lascia (e sticazzi)

Condividi

Ho deciso di non rifare il talent di Raidue The Voice. La causa della mia scelta è imputabile al comportamento poco limpido nei miei confronti da parte della produzione che ha creato un clima poco rassicurante e spiacevole tanto da pregiudicare la mia partecipazione alla nuova edizione del programma. Ringrazio la Rai, il Direttore di rete Angelo Teodoli e il capostruttura di Raidue Fabio Di Iorio che hanno creduto fortemente in me e con i quali ho instaurato un rapporto di reciproca stima e fiducia che ci ha permesso di condividere i contenuti e lavorare in sintonia“.

Fallito l’esperimento Sorci Verdi, orrore crollato negli ascolti e massacrato dai critici nazionali, J-Ax ha così annunciato il suo addio a The Voice of Italy, nel 2014 vinto grazie al fenomeno Suor Cristina.
E sticazzi, mi verrebbe da dire, per un talent che potrebbe a questo punto clamorosamente rifarsi il look.
Fuori l’ex Articolo 31, Noemi, Pelù e i Facchinetti, dentro LaRaffa, Geri Halliwell, Mannoia e Nek (secondo Blogo preso da Amici)?
Nel dubbio, ciao ciao J-Ax.
C’è la De Filippi che t’aspetta.

Autore

Articoli correlati