x

Se il rimborso ai partiti è più URGENTE di una legge contro l’omotransfobia e sulle unioni civili

Condividi

Ddl Boccadutri, ovvero come sganciare 45 milioni di euro di rimborsi ai partiti senza certificazione di bilancio: in 36 giorni appena approvato alla Camera, approvato in Commissione Affari Costituzionali e approvato in Senato (nel giro di due ore).
DDL Cirinnà, ovvero Disciplina delle coppie di fatto e delle unioni civili: presentato in data il 15 marzo 2013, all’esame dell’assemblea IERI, dopo 944 giorni d’attesa. Subito frenato, si ripartirà solo nel 2016.
Ddl Scalfarotto, ovvero la legge contro l’omotransfobia: approvato alla camera e da 757 (settecentocinquantasette) giorni FERMO in Commissione Giustizia al Senato.
Perché quando si parla di ‘URGENZE NAZIONALI’ (cit. Alfano), giustamente, i parlamentari italiani non li batte nessuno.

Autore

Articoli correlati