x

Si rifiutarono di realizzare una torta a coppia lesbica: dovranno pagare 135.000 dollari di danni

Condividi

Aaron e Melissa Klein sono due ultra-cattolici anti-gay proprietari di un panificio-pasticceria nella zona di Portland.
Ebbene nel 2013 i due si rifiutarono di realizzare una torta nuziale ad una coppia lesbica.
Citate in giudizio, le bestie sono state condannate a pagare la bellezza di 135.000 dollari di danni a Laurel e Rachel Bowman-Cryer. Perché illegittimamente discriminate.
75.000 dei 135.000 dollari solo per le sofferenze ’emotive’. Entrambe, infatti, reagirono malissimo al rifiuto. Una delle due ha pianto a lungo, chiedendosi cosa ci fosse di sbagliato in loro, mentre l’altra ha vissuto il tutto con profonda vergogna, passando dalla rabbia all’indignazione, dall’imbarazzo alla stanchezza, dalla frustrazione al dolore.
Questo caso non riguarda una torta nuziale o un matrimonio, ma un rifiuto commerciale nel servire qualcuno a causa del suo orientamento sessuale. Secondo la legge dell’Oregon tutto ciò è illegale‘.
Così si è espresso il giudice, per una multa in realtà già ‘coperta’ dalla coppia di omofobi. Grazie alla solita pagina di crowdfunding, infatti, i due hanno rastrellato circa 110.000 dollari in donazioni.
Ma è la sentenza, in questo caso, a far rumore. Perché ribadisce un sacrosanto obbligo ‘commerciale’.
Non vuoi fare una torta a due gay perché la tua ‘religione’ ti impedisce di farlo?
Sono cazzi tuoi. Datte du’ frustate sui ceci, lavate le mani e fammela bona.

Autore

Articoli correlati