David Lynch shock: non girerò il nuovo Twin Peaks

Condividi

Cari amici di Twitter, Showtime non ha staccato la spina a Twin Peaks. Dopo 1 anno e 4 mesi di trattative, io ho lasciato perché non sono stati offerti abbastanza soldi per realizzare lo script nel modo in cui io sentivo che doveva essere realizzato. Questo fine settimana ho cominciato a chiamare gli attori per informarli che non sarei stato io a dirigerlo. Twin Peaks può essere ancora molto vivo a Showtime. Amo il mondo di Twin Peaks e speravo che le cose potessero andare diversamente”.

L’amaro risveglio del lunedì.
Quelli che poche settimane fa sembravano amari presagi, quest’oggi sono purtoppo diventati realtà.
David Lynch ha abbandonato il nuovo Twin Peaks, l’anno scorso annunciato in pompa magna dal canale Showtime. Problemi di budget, ha sottolineato il regista, che non ha comunque escluso l’arrivo di una terza stagione. Magari diretta da Mark Frost. D’altronde le sceneggiature sono pronte, ma è impensabile immaginare Twin Peaks senza Lynch al timone, o almeno in qualità di supervisore. Showtime, che da questa vicenda ne esce DISTRUTTO, ha prontamente replicato al padre di Velluto Blu.

Ci ha rattristato leggere la dichiarazione di David Lynch dal momento che eravamo convinti di star lavorando per risolvere i pochi punti rimanenti del contratto con David Lynch e i suoi rappresentanti. Anche Showtime ama il mondo di Twin Peaks e continuiamo a mantenere la speranza che si possa riportarlo indietro in tutto il suo splendore con entrambi i suoi straordinari creatori, David Lynch e Mark Frost, al timone.”

Insomma, forse nulla è perduto.
Ma certo è che se proprio volete far risorgere un mito, miei cari dirigenti Showtine, dovete caccià li sordi.

Autore

Articoli correlati