x

Francesco Renga replica ad Iva Zanicchi: non ci sono mezzi uomini ma solo esseri umani

Condividi

Se un “mezzo uomo” avesse portato tutti questi braccialetti come Renga sarebbe risultato un FROCIO“.
Con queste esatte parole Iva Zanicchi ha scatenato un putiferio, 2 giorni fa,  concedendosi nella sua versione becera ed omofoba a La vita in Diretta.
Chiesto umilmente scusa per le proprie affermazioni il giorno dopo, l’ex europarlamentare berlusconiana ha confermato ancora una volta tutta la propria ignoranza, in questi ultimi anni esplosa in diretta tv in modo dirompente. Tra parolacce, allusioni sessuali e battute da osteria come quest’ultima che definire schifosa è dire poco.
A scrivere la parola fine sul triste argomento proprio lui, Francesco Renga, inizialmente silente in trasmissione, favorito per la vittoria finale del Festival ed ora così ‘chiarificatore’ via Facebook.
Per quello che mi riguarda non ci sono mezzi uomini, solo esseri umani’.


Direi che non c’è proprio nient’altro da dire.
Se non ‘pensionate la Zanicchi e i tanti che si ostinano ad invitarla e a non limitarla in trasmissione‘. Perché la colpa, in casi come questi, è da dividere in parti uguali. Tra chi spara cagate e chi finge di non sentire la puzza.

Autore

Articoli correlati