x

Emma Marrone lesbica? Ecco la SUA risposta definitiva

Condividi

Per anni sono andata avanti con l’autodistruzione, rasandomi i capelli, assumendo atteggiamenti sempre meno femminili. In me si vedeva soprattutto la biondona, ho sempre avuto paura che la parte fisica sovrastasse quella artistica. Non mi voglio più difendere. Oggi sono cresciuta, mi sono accettata. Il mio grande seno è un peso ingombrante da sostenere, soprattutto sul palcoscenico. Però ce l’ho e me lo tengo. E pensare che al ginnasio ero piatta come una tavola. Le voci sull’omosessualità? Quella è l’unica cosa che non mi ha mai preoccupata. Mi dispiaceva solo per i miei genitori, anche loro sbattuti in questo mondo. Ricordo che chiamai mio padre: “Se leggi qualcosa…”, lui mi ha bloccato: “Ascolta”, mi disse, “a me non importa se tu torni a casa accompagnata da un uomo o da una donna, per me importante è che tu sia felice”. Quindi se i miei genitori non mi giudicano a me di andare per l’Italia a dire sono etero, o sono omosessuale perché mi raso capelli e sono tatuata, non interessa. Ognuno pensi quello che vuole» (Via A).

Ok.
E quindi che vor dì?

Autore

Articoli correlati