x

MATTEO RENZI visto da ZORO: ma il ‘nuovo’ che avanza NON CE VOLE STA

Condividi

Il camper dei palinsesti tv ha colpito ancora.
Perché Matteo Renzi è ormai ovunque. Altro che Giro d’Italia in campagna elettorale. Qui siamo al GIRO della guida tv.
A Firenze, in Comune, probabilmente non si ricordano nemmeno che faccia abbia.
Tu cambi canale e trovi Renzi.
Fai zapping da una trasmissione all’altra e trovi Renzi.
Compri un quotidiano e leggi un’intervista a Matteo Renzi.
Idem per settimanali, blog e radio.
Il Sindaco di Firenze, aka rottamatore-berluschino-uomo ego-ex gira la ruota della fortuna, è lo PSEUDO nuovo che avanza.
Dietro ha una macchina comunicativa degna del miglior SILVIO d’annata (viene praticamente ‘telecomandato’ da Gori), con tanto di IMMOTIVATO ed inspiegabile appoggio dei media nazionali, che da tempo si accalcano per concedergli parola.
Ieri sera, a Piazza Pulita, l’ennesimo puntatone INTERAMENTE a lui dedicato.
Ore di ‘show/comizio’, fino all’arrivo di Zoro, ovvero Diego Bianchi, GENIALE videomaker riuscito a far SBROCCARE l’ex Margherita più amato dal centrodestra che dal centrosinistra grazie ad un mini-documentario che consiglio a voi TUTTI di vedere. Con annesse reazioni stizzite (qui sotto) di colui che vorrebbe GOVERNARE il Paese.
Che dire. Che Dio ce ne scampi.

Autore

Articoli correlati