Capodanno Cinque: capolavoro trash cantato da Leopoldo Mastelloni a Barbara d’Urso

Condividi

Mazzolata dalla Venier su Rai1, Barbara d’Urso su Canale 5 il 31 a sera si è costruita un Capodanno a dir poco autoreferenziale. Più che il Capodanno sembrava che si stesse festeggiando il suo compleanno, con canzoni ad hoc, filmati a lei dedicati ed ospiti appecorati alla sua figura, in vista delle papabili future chiamate tv da parte della padrona di casa, che molto probabilmente NON dimentica (e se vi state chiedendo come faccia a sapere tutto ciò NO, non ho passato il 31 davanti la tv, ma conosco chi l’ha fatto). Tra i tanti ricicciati fuori in uno dei capodanni più trash della storia recente della tv italiana lui, Leopoldo Mastelloni, dimenticato dalla tv nostrana e solitamente FISSO al privè del Gorgeous, un sabato sì e l’altro pure, lasciatosi andare ad un omaggio cantato a dir poco SLINGUAZZATO nei confronti della Barbara nazionale, che ha ovviamente apprezzato. Ma un Leopoldo d’annata all’Isola dei Famosi no? A Ventù, e pensace.

Autore

Articoli correlati