Bruno Vespa, Porta a Porta e la puntata SERVILE…

Condividi


Da buttare il telecomando fuori dalla finestra per evitare TENTAZIONI.
Silvio Berlusconi e Bruno Vespa si sono INVENTATI un Porta a Porta LAMPO per rispondere alla BUFERA che sta PORTANDO VIA il nostro taaaaaaaaaaanto amato Premier.
Dopo l’affondo dei Vescovi con Avvenire, che chiedono a gran voce un PREMIER PIU’ SOBRIO, e le RIDICOLE foto fatte uscire ieri con Studio Aperto, diventate ormai TORMENTONE COMICO, Berlusconi ha DECISO che NO, questa vicenda NON è più privata!
C’ha provato in tutti i modi a farla passare sotto banco, NON l’ha fatta quasi NOMINARE ai suoi tg, fino a STASERA, quando TUTTI pomperanno la presenza del Premier dal suo FIDO Vespa, scoprendo così GUARDACASO il caso, pronto ANCORA UNA VOLTA a farlo parlare e a far sentire UNA sola verità, ovvero quella di Berlusconi.
Un MONOLOGO pronto a rigettare la colpa sulla SINISTRA e sui suoi GIORNALI, accusati di diffamarlo e di aver montato un caso inesistente.
NON FREQUENTO MINORENNI, dice il Premier.
Peccato che la stessa Noemi abbia detto a chiunque come sia andata PIU’ e PIU’ volte a Roma a trovare il PAPI.
Noemi fino a una settimana fa era minorenne.

O semo deficenti noi o c’è qualcosa che non va.
Santoro no, Vespa sì?
Questa è la tv di stato FAZIOSA e SERVILE.
Questa è la tv di stato MALATA e PILOTATA a dovere, che NON fa informazione, che NON ci piace e che NON vogliamo. La tv di stato PIEGATA A 90°, che non fa domande scomode, che sta lì con la vasellina in mano, già pronta per l’uso.
In 2 ore ti hanno montato una puntata FIUME per RIPARARE IL DANNO.
Io non me voglio incazzà, quindi stasera in seconda serata mi sparo un dvd.
Perchè tanto la verità STAVOLTA salterà fuori, e non ci sarà Vespa che tenga per smerdare finalmente chi di dovere.

Autore

Articoli correlati