Addio a Joe E. Tata, mitico Nat Bussichio di Beverly Hills 90210

Condividi

Si è spento all’età di 85 anni Joe E. Tata, indimenticato Nat Bussichio in Beverly Hills 90210. A darne notizia sua figlia. Joe soffriva da tempo di Alzheimer.
Tata ha preso parte a tutte le stagioni di Beverly Hills, tornando persino per l’orrendo reboot, 90210.
“È una delle persone più serene con cui abbia mai lavorato, era generoso, pieno di saggezza e gentilezza”, ha scritto Ian Ziering su Instagram. “Anche se il Peach Pit era solo un set della serie, sembrava la scena del “Joe E. Tata Show”. In molte scene poteva anche restare sullo sfondo, ma era un leader, soprattutto per noi ragazzi. Resterà sempre nel mio cuore”.

Commovente anche il ricordo di Tori Spelling, indimenticata Donna Martin:

“Abbiamo perso la nostra famiglia e il nostro buon amico Joe E. Tata. Uno degli esseri umani più gentili, divertenti, professionali e straordinari con cui abbia mai avuto il piacere di lavorare e, soprattutto, di esserci amica per tutta la vita. Non l’ho mai visto senza un enorme sorriso stampato in faccia. Faceva sembrare brevi le lunghe giornate di lavoro. Era il massimo del professionismo. Amavamo ascoltare le storie incredibili che raccontava. Parlava della vecchia Hollywood! Conosceva tutti ed era amico di tutti. Era un umano incredibilmente speciale e caloroso, con quegli occhi gentili che mi ricordavano mio padre. Erano così simili. Il che, col senno di poi, ha senso che entrambi questi uomini speciali mi abbiano accompagnato all’altare! Mio padre nella vita reale al mio primo matrimonio e Joey {Nat} con la mia Donna sul set di 90210. Chiesi io agli sceneggiatori di avere Nat ad accompagnare Donna. Significa molto per me. Personalmente e professionalmente. Sulla base della nostra stretta amicizia nella vita reale e del fatto che per me era un modello maschile divertente, premuroso, leale e protettivo, come dovrebbe essere. Avrebbe fatto qualsiasi cosa per chiunque di noi. Era speciale per ognuno di noi! Sono contento che finalmente sia in pace. Joey beve qualcosa insieme a mio padre!”.

Autore

Articoli correlati