The Boys rinnovato, annunciata la quarta stagione

Condividi

Prime Video ha oggi ufficializzato la quarta stagione di The Boys, coprodotta con Sony Pictures Television, dopo il successo esplosivo della terza stagione appena sbarcata in streaming. I primi tre episodi della terza stagione hanno debuttato venerdì 3 giugno, con la primissima puntata passata alla storia grazie all’esplosione di un cazzo che è pura follia televisiva, e nuovi episodi saranno disponibili ogni venerdì, fino al finale di stagione di venerdì 8 luglio.

Dalla nostra prima conversazione con Eric Kripke e il team creativo della terza stagione di The Boys, sapevamo che lo spettacolo stava diventando ancora più audace, un’opera impressionante considerando il grande successo della seconda stagione nominata agli Emmy”, ha affermato Vernon Sanders, head of global television, Amazon Studios. “The Boys continua a mettere alla prova i limiti della narrazione, divertendo e, contemporaneamente, facendo una satira sociale a tratti fin troppo reale. Questo mondo creato nella serie ha fatto presa a livello globale in modo incredibile e il numero di spettatori nel weekend di lancio ne è la prova. Siamo immensamente orgogliosi del cast e della troupe che hanno dato vita al franchise per Prime Video e non vediamo l’ora di portare ancora più The Boys ai nostri spettatori”.

Parlando per il cast e la troupe, siamo davvero grati a Sony, Amazon e soprattutto ai fan per aver amato la serie e averci permesso di fare di più”, ha affermato Eric Kripke, showrunner di The Boys. “Siamo entusiasti di continuare la lotta di Butcher e dei The Boys contro Homelander e i Seven e allo stesso tempo di poter dire la nostra sul mondo folle in cui viviamo. Inoltre, questa è la prima volta nella storia in cui l’esplosione di genitali ha portato ancora più successo”.

Autore

Articoli correlati