What Happens Later, il ritorno di Meg Ryan. Regista e protagonista di una rom-com con David Duchovny

Condividi

Oggi 60enne, Meg Ryan è stata la regina della commedia romantica USA per oltre un decennio, tra la metà degli anni ’80 e la fine degli anni ’90, andando incontro ad un brusco stop di carriera con il nuovo millennio.
Ebbene a 7 anni da Ithaca – L’attesa di un ritorno, film da lei interpretato e diretto, Meg torna sul set per dirigere e interpretare What Happens Later, rom-com che la vedrà al fianco di David Duchovny.
Il film è stato presentato come “una versione evoluta e nostalgica della commedia romantica” dei tempi che furono. What Happens Later nasce dall’opera teatrale Shooting Star di Steven Dietz, che ha anche scritto la sceneggiatura con il drammaturgo e romanziere Kirk Lynn e Ryan.
Meg e David saranno due ex amanti che si ritrovano per la prima volta da quando si sono separati decenni prima, all’interno di un aeroporto sommerso dalla neve, nel corso di una lunga notte.
Al cinema nel 2023, per ridare lustro ad un’attrice che Hollywood ha dimenticato troppo presto.
Nominata a 3 Golden Globe, senza mai vincerne uno, la “fidanzatina d’America” non è mai arrivata agli Oscar, vincendo un SAG come miglior attrice protagonista per Amarsi, nel 1995.

Autore

Articoli correlati