Ezra Miller, 2° arresto in 3 settimane alle Hawaii. Ha tirato una sedia in faccia a una donna

Condividi

Ezra Miller è stato nuovamente arrestato, tre settimane dopo la lite in un bar karaoke.
L’attore 29enne è stato arrestato ancora una volta alle Hawaii martedì mattina.
La polizia ha rilasciato una dichiarazione sull’accaduto.

Poco dopo l’una di notte di martedì 19 aprile 2022, un visitatore di 29 anni del Vermont è stato arrestato per aggressione di secondo grado dopo un incidente in una residenza a Pahoa. All’01:10, gli agenti di pattuglia di Puna hanno risposto a un rapporto di un assalto avvenuto durante un incontro in una residenza privata nella suddivisione di Lellanl Estates nella parte inferiore di Puna “, si legge nella dichiarazione.
“Durante le indagini, la polizia ha stabilito che l’individuo, in seguito identificato come Ezra Miller, si è arrabbiato dopo che gli è stato chiesto di andarsene e, secondo quanto riferito, ha lanciato una sedia, colpendo sulla fronte una donna di 26 anni. Miller è stato successivamente arrestato all’01:30 per aggressione di secondo grado dopo essere stato trovata sulla carreggiata all’incrocio tra l’autostrada 130 e Kukuia Street a Kea’au. Dopo aver consultato l’ufficio del procuratore della contea, alle 4:05 di martedì mattina Miller è stato rilasciato in attesa di ulteriori indagini”.

Ezra era stato arrestato il mese scorso al termine di una lite in un bar karaoke, dove avrebbero strappato un microfono dalle mani di una donna lanciandosi contro un uomo che stava giocando a freccette.
La Warner è talmente preoccupata che starebbe seriamente pensando di sostituirlo negli abiti di Flash.

Autore

Articoli correlati