Critics’ Choice Awards 2022, i vincitori. Trionfa Il Potere del Cane, Gaga sconfitta da Chastain

Condividi

THE POWER OF THE DOG: BENEDICT CUMBERBATCH as PHIL BURBANK in THE POWER OF THE DOG. Cr. KIRSTY GRIFFIN/NETFLIX © 2021

 

Non solo i Bafta, assegnati ieri sera.
Nella notte sono stati consegnati anche i Critics’ Choice Awards 2022, premi della critica statunitense votati da una platea di circa 500 giornalist. Il Potere del Cane ha nuovamente battuto tutti, come già accaduto ai Golden Globe, ai DGA e ai Bafta, puntando sempre con più forza a quell’Oscar a miglior film che Netflix ad oggi non ha ancora mai vinto. Belfast e West Side Story, che avevano 11 candidature a testa, si sono dovuti accontentare rispettivamente di 3 e 2 statuette, con Will Smith miglior attore e Jessica Chastain miglior attrice per Gli occhi di Tammy Faye. Sconfitta Lady Gaga, che era in nomination con House of Gucci. Ariana DeBose (West Side Story) e Troy Kotsur (CODA) sono stati eletti miglior attori non protagonisti, con Drive My Car miglior film straniero e il meraviglioso Licorice Pizza miglior commedia.
Sul fronte tv, trionfi annunciati per Succession e Ted Lasso, ma con due sorprese tra i migliori attori. Melanie Lynskey di “Yellowjackets” ha vinto il premio come miglior attrice drama e Lee Jung-jae di “Squid Game” quello come miglior attore drama.

CINEMA

Miglior Film: Il Potere del Cane (Netflix)
Regia: Jane Campion – Il Potere del Cane (Netflix)
Attore: Will Smith – Una Famiglia Vincente (Warner bros)
Attrice: Jessica Chastain – Gli Occhi di Tammy Faye (Searchlight)
Miglior cast: Belfast (Focus Feature)
Miglior commedia: Licorice Pizza (MGM)
Miglior film d’animazione: I Mitchell contro le macchine
Miglior film straniero: Drive My Car (Giappone)
Miglior attrice non protagonista: Ariana DeBose – West Side Story
Miglor attore non protagonista: Troy Kotsur – CODA (Apple)
Miglior sceneggiatura originale: Kenneth Branagh per Belfast
Miglior sceneggiatura non originale: Jane Campion per Il Potere del cane
Miglior attore giovane: Jude Hill – Belfast
Migliori effetti visivi: Dune
Miglior fotografia: Ari Wegner – Il potere del cane
Migliori costumi: Jenny Beavan – Crudelia
Miglior MakeUp e Hair: Gli occhi di Tammy Faye
Miglior Montaggio: West Side Story Sarah Borshar e Micheal Kahn
Miglior canzone: Billie Eilish per No Time To Die
Miglior Colonna Sonora: Hans Zimmie per Dune

TV

Miglior Drama
Succession (HBO)

Miglior Attore in un drama
Lee Jung-jae – Squid Game (Netflix)

Miglior attrice in un drama
Melanie Lynskey – Yellowjackets (Showtime)

Miglior attore non protagonista
Kieran Culkin – Succession (HBO)

Miglior attrice non protagonista
Sarah Snook – Succession (HBO)

Miglior comedy
Ted Lasso (Apple TV+)

Miglior attore in una comedy
Jason Sudeikis – Ted Lasso (Apple TV+)

Miglior attrice in una comedy
Jean Smart – Hacks (HBO Max)

Miglior attore non protagonista in una comedy
Brett Goldstein – Ted Lasso (Apple TV+)

Miglior attrice non protagonista in una comedy
Hannah Waddingham – Ted Lasso (Apple TV+)

Miglior Miniserie
Mare of Easttown (HBO)

Miglior Film Tv
Oslo (HBO)

Miglior attore in Minisere o Film Tv
Michael Keaton – Dopesick (Hulu)

Miglior attrice in Miniserie o film Tv
Kate Winslet – Mare of Easttown (HBO)

Miglior attore non protagonista in miniserie o film tv
Murray Bartlett – The White Lotus (HBO)

Miglior attrice non protagonista in miniserie o film tv
Jennifer Coolidge – The White Lotus (HBO)

Miglior serie in lingua straniera
Squid Game (Netflix)

Miglior serie animata
What If…? (Disney+)

Miglior Talk Show
Last Week Tonight with John Oliver (HBO)

Miglior Speciale Comico
Bo Burnham: Inside (Netflix)

Autore

Articoli correlati