C’è Posta per Te boom, ma la 25esima edizione chiude con la “peggior” media Auditel dal 2018 ad oggi

Condividi

L’ultima puntata della 25esima edizione di C’è posta per Te è stata vista da 4.802.000 telespettatori, con uno share al 27,82%. L’ennesimo successo di stagione sulla concorrenza, sempre battuta, con numeri che altri programmi si sognano. Ma non è tutto oro quel che luccica anche in casa Maria De Filippi, perché questa 25esima edizione è stata la ‘peggiore’, dal punto di vista Auditel, dal 2018 ad oggi.
Media di 5.243.000 telespettatori a puntata con il 28,45% di share, rispetto ai 6.302.000 telespettatori di media e al 29,45% di share dello scorso anno. Un milione e poco più in meno a puntata.
L’ultima puntata del 2021 era stata vista da 6.518.000 telespettatori, con il 30,93% di share. Quasi 2 milioni di teste in meno rispetto a ieri. In termini di share, era dal 2018 che non si vedeva una simile media (27,85%, all’epoca), mentre sul fronte dei telespettatori era dal 2017 (5.056.000). Sempre al 2018 bisogna tornare per un’ultima puntata con simili numeri (4.510.000 telespettatori, share al 23,36%).
D’altronde il format è sempre quello, con lo stesso canovaccio, gli stessi ospiti (ieri Emma Marrone), i bimbi schiavizzati, le famiglie del Sud Italia pronte a scannarsi, corna, genitori in fuga, figli indispettiti, sorprese, caramelline, lunghi silenzi di 10 minuti per andare a prendere per i capelli il soggetto di turno, storie che sembrano riciclarsi di continuo. E lei, il totem De Filippi a dominare la scena in lungo e in largo. Ma l’impressione, per quanto la forza di C’è posta per Te risieda proprio nella granitica certezza di ripetersi continuamente nei suoi punti cardine, è che l’aurea di ‘trasmissione evento’ delle ultime stagioni sia sfumata. O forse molto banalmente il paragone con le ultime due stagioni non è credibile nè praticabile, perché in pieno Covid-19 eravamo praticamente obbligati a passare i sabato sera in casa? Nel dubbio da tre anni a questa parte mamma Rai colpevolmente si spegne, letteralmente, dinanzi a C’è posta per Te. E se invece decidesse di giocarsi la partita alla pari, senza dover andare a rispolverare gli ammuffiti pacchi di Affari Tuoi per riempire due ore, come andrebbe a finire?

Media Auditel C’è posta per Te ultimi 10 anni

2012 – 4.665.000 telespettatori – 22,84% share
2014 – 5.572.000 telespettatori – 24,90% share
2015 – 5.828.000 telespettatori – 26,84% share
2016 – 5.406.000 telespettatori – 25,18% share
2017 – 5.056.000 telespettatori – 24,09% share
2018 – 5.475.000 telespettatori – 27,85% share
2019 – 5.465.000 telespettatori – 28,85% share
2020 – 6.014.000 telespettatori 29,68% share
2021 – 6.302.000 telespettatori – 29,45% share
2022 – 5.243.000 telespettatori – 28,45 share

Autore

Articoli correlati