Becoming Elizabeth, arriva la serie su Elisabetta I – il cast e il video

Condividi

Non solo The Crown.
STARZPLAY ha annunciato l’arrivo di Becoming Elizabeth, serie tv sulla storia dei primi anni di vita della regina più iconica d’Inghilterra. Elisabetta I, regina d’Inghilterra e d’Irlanda per quasi 50 anni, dal 1558 al 1603.

Molto prima di salire al trono, la giovane Elizabeth Tudor era un’adolescente orfana che fu coinvolta nella politica e negli intrighi sessuali della corte inglese. La morte di re Enrico VIII avvia un’accesa corsa al potere e i suoi figli si ritrovano ad essere le pedine in un gioco tra le grandi famiglie d’Inghilterra e le potenze europee che si contendono il controllo del Paese.
Il mondo di Becoming Elizabeth è viscerale, pericoloso e sanguinario; è un’epoca in cui tutti a corte vivono in una roulette russa, possono trovarsi in una posizione di grande potere per un momento e sotto l’ascia del boia in quello successivo; è un’epoca in cui giudizi vengono emessi rapidamente e nessuno è al sicuro.

La serie in otto episodi è prodotta per STARZ da Lionsgate Television e The Forge.
Becoming Elizabeth è stato creato e scritto dalla pluripremiata drammaturga e sceneggiatrice televisiva Anya Reiss (Spur of the Moment, The Acid Test) anche produttrice esecutiva con George Ormond di The Forge (National Treasure, Great Expectations) e George Faber (Shameless, The White Queen di STARZ) con Lisa Osborne (Little Dorrit, Man in a Orange Shirt) come produttori.

Alicia von Rittberg sarà Elisabetta I
Seconda dei tre figli di Enrico VIII, sua madre è Anna Bolena. Elizabetta è un’adolescente convinta di essere abbastanza grande per partecipare agli intrighi in cui viene gettata dopo la morte di suo padre. Vorrebbe tenere insieme i suoi fratelli ma diventa un compito impossibile poiché hanno visioni religiose agli opposti. Suo fratello e sua sorella non sono le uniche persone a tirare Elisabetta in direzioni diverse; l’amore di Elisabetta per la sua matrigna Caterina è messo a dura prova dal nuovo marito di lei, Thomas Seymour, e dalle sua attenzioni la lusingano e al contempo spaventano.

Romola Garai nel ruolo di Maria
La primogenita di Enrico VIII, figlia della sua prima moglie la principessa spagnola Caterina d’Aragona. Maria è devota al suo Dio nella stessa misura in cui lo è a suo fratello, il re. Questa sua devozione per entrambi è però incompatibile in quanto se ne onora uno, disonora l’altro.

Oliver Zetterström  nel ruolo di Edoardo
Il figlio minore di Enrico VIII, l’unico che conta davvero nelle brutali guerre di successione dei Tudor. Determinato a non essere visto come un bambino, nonostante il prepotente Lord Protector, e a portare il suo Paese in una nuova era protestante. Anche con la forza, se necessario.

Jessica Raine nel ruolo di Caterina Parr
La vedova di Enrico VIII. Una donna intelligente e istruita, che ha sostituito Enrico VIII durante la sua malattia e che è amareggiata dal non avere occasioni per farlo di nuovo. Mentre il giovane re sale al trono, Caterina viene lasciata in disparte, ma è finalmente libera di inseguire il suo ex amante, lo zio del re, Thomas Seymour.

Tom Cullennel ruolo di Thomas Seymour
Affascinante, ilare e divertente pur essendo una testa calda, ambizioso e forse anche pericoloso. Thomas Seymour si aspetta la fortuna che dovrebbe naturalmente ricadere su colui che è lo zio del re. Le sue ambizioni sono rovinate dalle macchinazioni del fratello maggiore Edward Seymour, il duca di Somerset, che si impadronisce rapidamente della posizione di Lord Protector del nuovo re Edoardo. Thomas sposa la sua ex amante, la regina vedova Caterina D’Aragona, sia per convenienza che per amore, ma poi il so sguardo cade sull’adolescente Elisabetta ed un nuovo percorso che potrebbe portarlo verso il potere si apre davanti a lui.

John Heffernan  nel ruolo del Duca di Somerset
Quando il vecchio re muore, il Duca di Somerset non perde tempo a rivendicare per sé la posizione di Lord Protector. È a tutti gli effetti il ​​monarca de facto durante l’infanzia e l’adolescenza di Edoardo. Sconsiderato e spietato è l’opposto di suo fratello minore Thomas.

Jamie Parker nel ruolo di John Dudley
John Dudley è il braccio destro del Duca di Somerset nel Consiglio privato di sua Maestà, nonché suo mediatore, tutore e vecchio amico. Padre di famiglia, è all’apparenza il volto più amichevole tra i due, fin quando emerge un lato più oscuro.

Jamie Blackley  nel ruolo di Robert Dudley
Il figlio maggiore e prediletto di John Dudley, nonché amico di Elizabetta fin dall’infanzia. Stalliere del Re, innamorato in principio della vita di corte, inizia lentamente a rendersi conto di quanto sia pericoloso il mondo in cui è nato.

Jacob Avery  nel ruolo di Guilford Dudley
Il figlio di John Dudley e fratello minore di Robert, sebbene lavori anche lui per il re, il padre continua a ignorarlo.

Alexandra Gilbreath (La ragazza dei tulipani, Provoked Wife, La dodicesima notte) nel ruolo di Kat Ashley
Dall’esecuzione di Anna Bolena quando Elisabetta aveva solo due anni, Kat è stata quasi come una madre per lei. Fonte di consigli saggi e sconsiderati, a volte oggetto di scandalosi pettegolezzi, Kat rimane al fianco di Elisabetta finché Elisabetta non cade in disgrazia e i suoi servizi non vengono più richiesti.

Leo Bill  nel ruolo di Henry Grey
Membro anziano del consiglio d’Inghilterra, Henry è imparentato per matrimonio con i Tudor e non perde occasione per ricordarlo a tutti. Sua figlia Jane è la prossima in linea dopo Elisabetta e Maria Tudor ma Henry ha un piano per farla salire di posizione.

Bella Ramsey  nel ruolo di Jane Grey
Lady Jane viene presa sotto l’ala di Caterina e Thomas, come parte del piano loro e del padre di lei di darla in sposa al re. Giovane, seria, intelligente e fermamente protestante, ha le idee molto chiare sul proprio posto nel mondo: il più vicino possibile al trono, evitando di sedersi in grembo al re (anche se…).

Ekow Quartey nel ruolo di Pedro
Un mercenario spagnolo che si vende alla persona che ritiene più degna. Rispetta e apprezza la sua amicizia con il Duca di Somerset e con Dudley, uomini che ha incontrato sul campo di battaglia molto spesso nel passato.

Alex Macqueen  nel ruolo di Stephen Gardiner
Un vescovo cattolico che all’inizio del racconto si trova confinato nella Torre per la sua riluttanza ad accettare il passaggio dell’Inghilterra al protestantesimo. Un politico astuto devoto a tre cose: la principessa Maria, il ripristino della fede cattolica e il restare in vita durante questo tentativo.

Olivier Huband nel ruolo di Ambassador Guzman
L’arrogante e astuto ambasciatore spagnolo, uno dei pilastri della corte alternativa di Maria, il volto dei suoi alleati d’oltremare.

Autore

Articoli correlati