House of the Dragon, lo spin-off di Game of Thrones uscirà nel 2022 – via alla produzione

Condividi

È ufficialmente partita la produzione di House of the Dragon, primo spin-off di Game of Thrones che arriverà su HBO Max nel 2022.
La serie prequel, basata sul libro Fire & Blood di George R. R. Martin, sarà ambientata 300 anni prima degli eventi narrati Game of Thrones, raccontando la storia di casa Targaryen.
Paddy Considine interpreterà re Viserys Targaryen, successore del vecchio re Jaehaerys Targaryen.
Olivia Cooke interpreterà Alicent Hightower, figlia del Primo Cavaliere, Otto Hightower (Rhys Ifans).
Emma D’Arcy interpreterà la principessa Rhaenyra Targaryen, cavalcatrice di draghi.
Matt Smith (The Crown) interpreterà il principe Daemon Targaryen, il fratello minore di re Viserys.
Ci sono poi Steve Toussaint nei panni di Lord Corlys Velaryon, il signore della Casa Valaryon nonché famoso avventuriero noto come “The Sea Snake”; Eve Best nei panni della Principessa Rhaenys Velaryon, una cavaliera di draghi e moglie di Corlys; Sonoya Mizuno nel ruolo di Mysaria, un’alleata di Daemon; e Fabien Frankel nei panni di Ser Criston Cole.
Miguel Sapochnik e Ryan Condal sono i nuovi showrunner di House of the Dragon.
Il compositore di Game of Thrones, Ramin Djawadi, tornerà per la colonna sonora della nuova serie.

 

Autore

Articoli correlati