Blackface, la RAI dice basta

Condividi

Dopo anni di polemiche, puntualmente esplose causa Tale e Quale Show, la Rai ha deciso di porre fine alla pratica del BlackFace.
Merito delle associazioni Lunaria, #Italianisenzacittadinanza, Cospe, Arci e Il Razzismo è una brutta storia che hanno inviato al direttore Rai per il Sociale, al direttore Coletta, a Carlo Conti e al regista di Tale e Quale Show una mail dal titolo inequivocabile: “Invito ad abbandonare la pratica del BlackFace dalle trasmissioni di intrattenimento del servizio televisivo pubblico“.

Questa la replica Rai, via Blogo, che fa notizia.

“Nel merito della vicenda per la quale ci avete scritto, diciamo subito che assumiamo l’impegno – per quanto è in nostro potere – a evitare che essa possa ripetersi sugli schermi Rai. Ci faremo anzi portavoce delle vostre istanze presso il vertice aziendale e presso le direzioni che svolgono un ruolo nodale di coordinamento perché le vostre osservazioni sulla pratica del blackface diventino consapevolezza diffusa”.

Lo scorso anno Ghali fu molto polemico con Tale e Quale, per un’imitazione di Sergio Muniz con volto pittato di scuro, ma Carlo Conti minimizzò. Ora l’annuncio.
Basta blackface. Anche a Tale e Quale Show.

Autore

Articoli correlati