x

Monster, Evan Peters sarà il cannibale di Milwaukee Jeffrey Dahmer nella nuova serie di Ryan Murphy

Condividi

Evan Peters, attore feticcio di Ryan Murphy, sarà il protagonista di Monster: The Jeffrey Dahmer Story, serie limitata Netflix co-creata da Murphy e Ian Brennan. Parola di Deadline.
Nel cast anche Niecy Nash, Penelope Ann Miller, Shaun J. Brown, Colin Ford e Richard Jenkins.
Monster racconta la storia di uno dei più famigerati serial killer d’America (Peters), in gran parte raccontata dal punto di vista delle vittime di Dahmer, tuffandosi poi profondamente nell’incompetenza e nell’apatia della polizia che permise al nativo del Wisconsin di uccidere per anni.
La serie drammatizza almeno 10 casi in cui Dahmer venne quasi arrestato, ma alla fine sempre lasciato andare. Bianco e di bell’aspetto, veniva sempre rilasciato.
Miller e Jenkins interpretano rispettivamente la madre di Dahmer, Joyce, e suo padre Lionel. Nash interpreterà quella che è considerata la protagonista femminile della serie, Glenda Cleveland, una vicina di Dahmer che chiamò la polizia numerose volte e provò persino a contattare l’FBI per avvisarli del comportamento irregolare di Dahmer, senza alcun risultato.
Brown interpreta Tracy, l’ultima vittima designata di Dahmer che riuscì a scappare, conducendo i poliziotti all’appartamento di Jeffrey, facendolo arrestare. Ford interpreta Chazz.
Carl Franklin dirigerà il pilot pilota, mentre Janet Mock, già regista e sceneggiatrice di Pose, dirigerà e scriverà diversi episodi.
Conosciuto come il cannibale di Milwaukee o il mostro di Milwaukee, Dahmer ha ucciso e smembrato 17 uomini e ragazzi dal 1978 al 1991, molti dei quali afroamericani e alcuni minorenni. La maggior parte degli omicidi riguardava anche la necrofilia, il cannibalismo e la conservazione di parti del corpo. Condannato per 16 omicidi, è stato picchiato a morte da un altro detenuto nel 1994, due anni dopo la sua condanna. Aveva 34 anni.
Ci sono stati diversi film su Dahmer, interpretato da Jeremy Renner, Carl Crew, Rusty Sneary e Ross Lynch.
L’ultima serie limitata crime di Murphy, The Assassination of Gianni Versace, ha portato Darren Criss a vincere un Emmy, un Golden Globe e un SAG Award per la sua interpretazione di Andrew Cunanan.

Autore

Articoli correlati