x

Non è la d’Urso chiude ufficialmente il 28 marzo (ma Barbara allunga al pomeriggio e torna a sfidare la Venier)

Condividi

Rumor confermati.
Live – Non è la d’Urso chiude ufficialmente il 28 marzo.
Mediaset l’ha appena annunciato, con Barbara D’Urso che potrà contare su un nuovo (vecchio) spazio domenicale, dal pomeriggio dell’11 aprile, che di fatto la obbligerà a scontrarsi con Mara Venier. Di nuovo, dopo la fuga del 2019 e le ripetute sconfitte Auditel.
Dalle 15.00 alle 17.00 ci saranno su Canale 5 due ore made in D’Urso dedicate all’informazione e all’attualità firmate Domenica Live. A seguire il consueto spazio dedicato al costume e all’intrattenimento, in onda come sempre fino alle 18.45.
In sostanza le ore di diretta al pomeriggio tornano ad essere 4, con le prime due testa a testa contro Domenica In.
Ci sarà da ridere tra curve, picchi e comunicati stampa.
Puntuale, e come al suo solito “contenuta”, l’immancabile dichiarazione di Mauro Crippa, direttore generale dell’informazione Mediaset: “Barbara d’Urso è capace di guardare oltre i confini del tradizionale pubblico delle news. Sa parlare un linguaggio semplice, informa e diverte le famiglie che trascorrono a casa la domenica. Sa spiegare la politica anche a chi normalmente non la segue. Barbara è una risorsa per Mediaset, una professionista che non ha mai tradito il suo pubblico“.

Autore

Articoli correlati