x

Rowan Atkinson dice addio a Mr. Bean: “È diventato stressante ed estenuante interpretarlo”

Condividi

È diventato stressante continuare a vestirne i panni sulla scena. È più facile interpretare Mr Bean con la voce che visivamente. Non mi diverte più farlo, non è piacevole il peso della responsabilità che avverto. E’ stressante ed estenuante, non vedo l’ora di finirla.

31 anni dopo la sua nascita televisiva, Rowan Atkinson ha spedito in pensione Mr. Bean, personaggio che l’ha reso popolare e milionario.
Creato dallo stesso Atkinson insieme a Richard Curtis e Robin Driscoll, Bean è diventato sit-com tv, cartone animato, videgioco, libro e in due occasioni lungometraggio cinematografico.
Rowan Atkinson, proprio domani 65enne, Commendatore dell’Ordine dell’Impero Britannico e da quasi 40 anni volto da grande schermo, si è giustamente rotto le palle di interpretarlo, anche perché da 30 anni associato quasi unicamente a quell’idiota gentile amatissimo da grandi e piccini.

Autore

Articoli correlati