“House of the Dragon”: Olivia Cooke e Matt Smith nel cast del prequel di “Game of Thrones”

Condividi

New entry di peso in arrivo da House of Dragon, spin-off prequel di Game of Thrones che entrerà in produzione a inizio 2021.
Sono infatti ufficiali Olivia Cooke, Matt Smith ed Emma D’Arcy.
Tratta dal libro “Fire and Blood” di George RR Martin, la serie si svolgerà 300 anni prima degli eventi narrati in GOT e racconterà la storia della mitica Casa Targaryen, gli eventi che hanno portato alla guerra civile chiamata Dance of the Dragons.
10 gli episodi già pianificati.
Secondo Deadline, Cooke interpreterà Alicent Hightower, figlia di Otto Hightower, il Primo Cavaliere del Re. È descritta come la donna più bella dei Sette Regni ed è cresciuta nella Fortezza Rossa. Smith dovrebbe dare vita al principe Daemon Targaryen, il fratello minore di King Viserys (Considine) ed erede al trono. È un guerriero incomparabile. L’attrice Emma D’Arcy sarà la principessa Rhaenyra Targaryen, la figlia maggiore del re. Ha puro sangue di Valyria ed è una creatrice dei draghi.
Paddy Considine interpreterà invece re Viserys Targaryen, scelto dai signori di Westeros per succedere al vecchio re, Jaehaerys Targaryen, al Gran Consiglio di Harrenhal. Un uomo cordiale, gentile e rispettabile, Viserys vuole solo portare avanti l’eredità di suo nonno.
“House of the Dragon” è stato co-creato da Martin e Ryan Condal. La sceneggiatura per il pilot della serie è stata scritta da Condal.
In tv nel 2022.

Autore

Articoli correlati