Cher come Sheena: ha salvato “l’elefante più solo al mondo”

Condividi

È merito anche di Cher se Kavaan, ribattezzato l’«elefante più solo al mondo», è riuscito a volare in Cambogia dopo aver trascorso 35 ani di vita in uno zoo pakistano, con le catene sempre attaccate alla zampa.
Kavaan aveva appena un anno quando arrivò in Paistan, dallo Sri Lanka. Era il 1985. Dal 1990 al 2012 l’elefante ha avuto la compagnia di Islamabad, femmina deceduta nel 2012. Da allora è rimasto solo, maltrattato e malato. Nel 2015 è partita una campagna di liberazione internazionale, con Free The Wild, organizzazione per il benessere degli animali co-fondata da Cher, decisiva nel trionfo ottenuto all’Alta Corte di Islamabad, che ha stabilito come Kavaan dovesse essere trasferito in un rifugio.
Detto, fatto, con Cher presente sul posto per l’ultimo saluto.
Meglio di Sheena, regina della giungla.

Autore

Articoli correlati