x

Papa Francesco: “I gay hanno il diritto ad una famiglia, sì alle unioni civili”

Condividi

“Sono figli di Dio e hanno il diritto ad una famiglia. Nessuno dovrebbe essere respinto, o emarginato a causa di questo. Quello che dobbiamo fare e una legge per le unioni civili. In questo modo sono garantiti”.

Parole storiche, quelle che Papa Francesco avrebbe pronunciato in un documentario presentato oggi alla Festa del Cinema di Roma.
Parole che hanno subito fatto il giro del mondo, lasciando di sasso i cattoestremisti contrari al DDL Zan e 5 anni fa sul piede di guerra per le unioni civili, ora benedette dal Pontefice.
Un Papa che addirittura dice di “essersi speso per una legge, in questo senso. In questo modo, gli omosessuali godrebbero di una copertura legale. Io ho difeso norme di questo tipo”.
A pochi giorni dal ritorno del DDL Zan alla Camera dei Deputati, datato 28 ottobre, queste parole potrebbero dare un segno di svolta deciso alla battaglia parlamentare che ci aspetta.
Parole che arrivano con 5 anni di ritardo, ma che arrivano.
Da agnostico, parole importantissime.

Autore

Articoli correlati