Cynthia Nixon: “Ecco perché non voglio fare American Horror Story”

Condividi

Vista e apprezzata nel deludente Ratched, Cynthia Nixon potrebbe presto trasformarsi in un volto ‘da Ryan Murphy’.
Eppure l’ex Miranda di Sex and the City non aveva mai incrociato il prolifico produttore. Intervistata da Collider, Cynthia ha spiegato per quale motivo non potrebbe mai prendere parte ad American Horror Story.

“Ho provato a guardare American Horror Story e ci sono riuscita solo per un episodio, ne ero così terrorizzata”. “Quindi, non lo so. Vorresti lavorare con Ryan Murphy in generale? Assolutamente sì. Ma non credo che sarà con American Horror Story, però chi lo sa? Non pensavo nemmeno che un personaggio come Gwendolyn sarebbe stato il mio forte, ma Ryan Murphy la pensava diversamente”.

In Ratched la Nixon interpreta Gwendolyn Briggs, addetta stampa e responsabile della campagna per il governatore della California, nonché principale interesse amoroso della protagonista. La serie è stata rinnovata per una seconda stagione, visto il boom in diversi Paesi (ma con critiche assai tiepide) quindi Cynthia dovrebbe tornare.

Autore

Articoli correlati