x

GF Vip 2020, cresce l’Auditel ma dinanzi al nulla della concorrenza

Condividi

https://www.instagram.com/p/CFajpLoIsoZ/

Ieri sera, tolte le tribune politiche disseminate un po’ in tutte le reti, non c’era niente da vedere se non il Grande Fratello Vip.
Peccato che Alfonso Signorini, che come al suo solito fa figli e figliastri nel trattamento dei concorrenti del suo GF, con Franceska presa gratuitamente a male parole dopo non averle dato la possibilità di replicare all’inattaccabile (e poco sostenibile) Tommaso Zorzi, ne abbia approfittato solo in parte.
La terza puntata del Grande Fratello Vip 2020, la prima con tutti i concorrenti in casa eppure unicamente condita da dinamiche in arrivo dall’esterno, è salita ai 3 milioni di telespettatori, con il 18,5 di share e chiusura all’1:15 di notte.
7 giorni fa debutto con 2.833.000 telespettatori e il 19% di share. Venerdì crollo con 2.440.000 telespettatori e il 14,77% di share. Ieri si è visto il miglior risultato Auditel di questa 5a stagione, ma senza concorrenza e sena fare faville. Su Rai 1 lo speciale elettorale condotto da Bruno Vespa non è andato oltre il 7,3% di share.
Nel dubbio Fausto Leali è stato squalificato dalla casa dopo l’uscita della razza negra, con Enock e Pierpaolo Pretelli piacevoli sorprese di edizione. E non solo per gli occhi.

Autore

Articoli correlati