Kanye West delira, i sondaggi lo danno al 2% ma lui è sicuro: “Batterò Biden” (e chiede scusa alla moglie Kim)

Condividi

«Posso battere Biden». «Batterò Biden! #2020VISION».

Così Kanye West, via Twitter, ha rilanciato la propria corsa alla Casa Bianca.
Sondaggi alla mano, il rapper è dato al 2%.
La sua candidatura a presidente USA viene da tutti vista come una boutade, una trovata commerciale, ma lui chiede fiducia e sprona i propri fan a credergli. Vuole la Casa Bianca.
Per l’occasione ha annunciato che l’ultracattolica Michelle Tidball sarà sua vicepresidente, mentre Elon Musk di Tesla sarà suo consulente per la strategia elettorale.
Nel dubbio, dopo aver sparato a zero contro la moglie Kim Kardashian (nell’ordine l’ha accusata di essere una suprematista bianca, di aver provato a farlo internare, di aver tentato di uccidere la figlia tramite aborto, di essere come Kim Jong-Un e di averlo tradito), Kanye le ha chiesto scusa, sempre via social: “Kim, so che ti ho ferita, per favore perdonami. Grazie per esserci sempre stata per me”.
Come più volte detto, e come abbastanza evidente, West soffrirebbe di disturbi bipolari.
La stessa Kardashian si è detta preoccupata perché non starebbe prendendo i propri medicinali.
E le conseguenze sono quelle che sono.
Basta scorrere Twitter.

Autore

Articoli correlati