Heather Morris scrive alle autorità: “Vogliamo aiutarvi a trovare Naya Rivera” – e Lea Michele chiude Twitter

Condividi

“Mi chiamo Heather Morris e sono una cara amica e una collega di Naya, sto cercando di condurre una missione di ricerca e recupero assieme a un gruppo di amici sul lago Piru. So che state facendo TUTTO in vostro potere, ma ci sentiamo inutili, senza potere e vogliamo provare ad aiutarvi in qualche modo. Ho lasciato un messaggio al dipartimento per il salvataggio e richiamerò domani”.

Così Heather Morris, storica compagna di Naya Rivera in Glee, si è rivolta alle autorità che da giorni sono alla ricerca del corpo dell’attrice, data per morta annegata nel lago Piru. Giorni di ricerche infruttuose, purtroppo, perché il fondale del lago è talmente sporco che il corpo di Naya, se rimasto impigliato in qualche ramo, potrebbe persino non essere mai più ritrovato.
Nel dubbio la Morris si è proposta in aiuto, mentre Lea Michele, storica Rachel di Glee, ha dovuto disattivare il proprio account Twitter a causa di un’ondata di odio che si è riversata sul suo profilo.
In tanti hanno inspiegabilmente accusato lei della morte della Rivera, costringendo Lea, che è ufficialmente incinta e che negli ultimi due mesi è stata etichettata come una stronza col botto da una decina di colleghi, a chiudere tutto.

Autore

Articoli correlati