x

Belen Rodriguez, prima intervista dopo il nuovo addio a Stefano De Martino

Condividi

Che estate sarebbe senza la stantia telenovela Belen Rodriguez – Stefano De Martino?
Perché se un’estate si sposano l’estate successiva si lasciano, poi diventano genitori, poi si rimettono insieme, poi mangiano un gelato in barca, poi si rilasciano.
E anche quest’estate ecco arrivare il ‘colpo di scena’.
L’addio a Stefano. Di nuovo, con prima intervista post rottura rilasciata al solito Chi.

«Santiago è il mio vero amore e per me, da mamma, è il figlio perfetto, quello che ho sempre sognato di avere. Magari se non fossi Belen avrei già tre figli, ma, un po’ per il lavoro che faccio e un po’ per le situazioni della vita, sono felicissima così. E poi penso che oggi non esista per nessuno una “vita tranquilla”: la gente fa pochi figli anche perché i rapporti durano di meno, le persone sono concentrate su loro stesse, quindi avere avuto un figlio è già un atto d’amore che ci porta fuori dal nostro egoismo».
«Non credo di poter vincere il premio della mamma modello, non sono una che si sveglia all’alba per pianificare l’intera giornata del figlio. L’altro giorno ho chiesto a Santiago: “C’è qualcosa che posso fare per migliorare? In che cosa vorresti che cambiassi?”, e lui mi ha risposto: “No, le mamme perfette non esistono, esistono le mamme reali e tu sei reale”. Mi ha riempito il cuore perché mi sono dedicata molto a lui. Non ho mai avuto tate, ho mia mamma che abita vicino a casa mia, è insegnante, ha molta pazienza e spesso mi aiuta: posso dire che mio figlio non ha mai dormito con una persona che non fosse di famiglia. E poi le mamme italiane sono molto organizzate, mentre io, non avendo questa dote, improvviso. Se oggi mi trovo nella situazione in cui mi trovo è anche per il mio senso della giustizia, perché non voglio stare in una vita non reale dove le persone si raccontano in un modo e agiscono in maniera diversa. Questo vale in tutti i campi perché sono una persona in gamba, sensibile, e non ho più spazio né pazienza per chi non usa il cuore. Sono piena di difetti, ma mantengo la parola, non deludo mai nessuno e, se non posso mantenere una promessa, non la faccio. Anche in amore se faccio una promessa la porto avanti, ma non ho scritto “scema” in fronte».

Ovviamente io mi sono fermato alla surreale replica di Santiago: “No, le mamme perfette non esistono, esistono le mamme reali e tu sei reale”. 7 anni. Lallero.

Autore

Articoli correlati