Taylor Swift stronca Donald Trump su Twitter: “A novembre voteremo per cacciarti dalla Casa Bianca”

Condividi

Lui, l’uomo più potente del mondo, invita a sparatorie in strada dinanzi agli USA in fiamme dopo l’omicidio da parte della polizia di George Floyd, e lei, la popstar più potente d’America, gli risponde per le rime.
Perché Taylor Swift non si è mai tirata indietro dallo stroncare l’amministrazione Trump.

Dopo aver alimentato il fuoco della supremazia bianca e del razzismo per la tua intera presidenza, hai il coraggio di fingere superiorità morale prima di minacciare una reazione violenta? ‘Quando inizia il saccheggio inizieremo a sparare?’??? Voteremo per farti uscire dalla Casa Bianca a novembre“.

Grande Taylor. Donald, hai i mesi contati. Questa volta non ti salveranno neanche le fake news made in Russia.

Autore

Articoli correlati