Atomica Bionda, c’è Netflix per il sequel del film con Charlize Theron

Condividi

 

3 anni dopo i 100 milioni incassati dal primo fighissimo capitolo, Charlize Theron potrebbe tornare sul set per girare il sequel di Atomica Bionda, che Netflix avrebbe fatto suo. Parola di Discussing Film.
Tutto tace sull’eventuale ritorno in cabina di regia di David Leitch, già di suo impegnatissimo con gli annunciati Undying Love e The Division.
Sul set del film originale la Theron, già cazzutissima in Mad Max: Fury Road (a sua volta da anni in procinto di sfornare uno spin-off sulla sua Furiosa), ha spesso rifiutato la controfigura, prendendo attivamente parte alle faticosissime scene di lotta, spesso girate senza stacchi, in piano-sequenza. In una scazzottata l’attrice si ritrovò con tre denti rotti: “Volevamo mostrare le conseguenze di questi combattimenti. Volevamo che fossero realistici e crudi e che il pubblico sentisse ogni pugno, ogni calcio e ogni botta in testa. Non c’è stato nulla di piacevole in tutto questo. Io mi sono rotta tre denti, ho avuto dei problemi odontoiatrici e provavo ad allenarmi per cinque ore al giorno. Ma alla fine, dopo diverse operazioni e un paio di interventi chirurgici sono come nuova”.

Autore

Articoli correlati