Maurizio Costanzo su Barbara D’Urso: “Quella preghiera mi ha provocato un po’ di disagio e un po’ d’imbarazzo”

Condividi

https://www.instagram.com/p/B-elMx6n5bV/

“È capitato anche a me in mezzo a una diretta di dire una preghiera mentale, ma farla in pubblico è un’altra cosa”. “Mi sono rivisto lo spezzone della puntata di domenica scorsa e le dirò che quel passaggio mi ha provocato un po’ di disagio e un po’ d’imbarazzo”.

Dopo Lucio Presta anche Maurizio Costanzo, via Panorama intervistato da Francesco Canino, ha preso parola nei confronti di Barbara D’Urso per quanto visto domenica a Live. Scenetta che ha poi scatenato una petizione da quasi 400.000 firme raccolte in pochi giorni. Barbarella, dal canto suo, non commenta direttamente quanto capitato questi giorni, ma rilancia con un “Pensiamo positivo: fra un po’ arriva l’estate, fra un po’ torna il sole, fra un po’ torna il mare“.

In difesa della D’Urso, invece, si è esposto Vittorio Feltri, via Libero: “Barbara ha ragione sull’Eterno Riposo. Mettersi lì col coltello tra i denti e organizzare una sorta di referendum per scacciare la D’Urso in versione religiosa è una maialata indegna di gente civile. Barbara lavora in una antenna privata, di proprietà di Silvio Berlusconi, non in un ente pubblico, pertanto ha il diritto di agire come le garba, al massimo sarà l’editore, non una banda di scriteriati, a licenziarla. Cosa che non avverrà dato che la presentatrice, quantunque non mi vada a genio, è una gallina dalle uova d’oro per il Cavaliere“.

https://www.instagram.com/p/B-cBk0QHoPw/

Autore

Articoli correlati