“One Piece” (All’arrembaggio!) diventa serie tv in live-action

Condividi

Manga scritto e disegnato da Eiichirō Oda, poi 20 anni fa diventato anime e arrivato in Italia con il titolo All’arrembaggio!, One Piece sarà serie tv in live-action grazie a Netflix, che produrrà i 10 episodi della prima stagione.
Parola di Deadline.
Steven Maeda (“Lost” e “The X-Files”) farà da sceneggiatore, showrunner e produttore esecutivo.
La trama ruota attorno a Monkey D. Rufy, un ragazzo il cui corpo ha assunto le proprietà della gomma dopo aver inavvertitamente ingerito il frutto del diavolo Gom Gom. Raccogliendo attorno a sé una ciurma, Rufy esplora la Rotta Maggiore in cerca del leggendario tesoro One Piece e inseguendo il sogno di diventare il nuovo Re dei pirati.
Con oltre 450 milioni di copie in circolazione al 2019, One Piece è il manga ad avere venduto di più al mondo.
Non ne ho mai letto uno. E non ho mai visto neanche una puntata della serie anime.
Ecco l’ho detto.

Autore

Articoli correlati