Tori Spelling co’ le pezze ar culo: ha oltre un milione di dollari di tasse non pagate

Condividi

La chiusura dopo un’unica stagione di BH90210 potrebbe lasciare Tori Spelling in mutande.
La storica DONNA, secondo quanto riportato da RadarOnline, deve infatti pagare 1,182,760 dollari di tasse mai sganciate.
Da anni la Spelling naviga in acque agitatissime, anche perché quel simpaticone di papà AARON, multi-milionario, le ha lasciato ‘solo’ un milione di dollari una volta passato a miglior vita.
3 anni fa Tori venne citata in giudizio da American Express per non aver pagato le bollette della sua carta di credito. Nell’ottobre di quell’anno le fu ordinato di rimborsare 87.594,55 dollari. La banca ha presentato un Writ of Execution il 16 agosto 2019, chiedendo allo sceriffo o al maresciallo della contea di Los Angeles di far applicare la sentenza, ora salita a 88.391,25 dollari.
E non è finita qui.
La Spelling è anche in balia della City National Bank, non avendo mai rimborsato un prestito da $ 400.000.
Con il ritorno di Beverly Hills 90210 Tori si è messa in tasca 85.000 dollari a episodio. Sei in totale, si parla  di 510.000 dollari.
Nel pilot Tori ha ironizzato sulla sua condizione economica, sottolineando di essere al verde, con tanto di riferimento allo scandalo corruzione al college che ha travolto Lori Loughlin e Felicity Huffman.

“Ho bisogno di quella busta paga. La mamma ha sei figli! Sai di quanti soldi per comprare i vostri ingressi al college avrò bisogno? Almeno questa reunion coprirà le nostre bollette per un mese! ”

Autore

Articoli correlati