x

L’Assedio, Myss Keta e il primo sindaco transgender d’Italia ospiti di Daria Bignardi

Condividi

Le prime due puntate de l’Assedio, ritorno in tv di Daria Bignardi, non hanno certamente fatto faville in termini Auditel.
281.000 telespettatori e l’1,3% di share al debutto, 230.000 telespettatori e l’1% di share sette giorni fa.
Numeri davvero minuscoli per un canale, Nove, che fatica enormemente a carburare, e per una Bignardi che se ne frega di ospitare chissà quali personaggi spacca-Auditel, portando avanti una trasmissione d’autore che potremmo definire orgogliosamente ‘di nicchia’, da Milano borghese e radical chic.
Ed è così che prendono vita gli ospiti di questa sera, terza puntata, che accoglierà in studio Michela Murgia, Myss Keta, il primo sindaco transgender d’Italia Gianmarco Negri, l’attrice Matilda De Angelis e Speranza.
E che l’Auditel, per una volta, si fotta.

Autore

Articoli correlati