The Voice cresce, vince la serata ma non sfonda: Simona Ventura torna regina Auditel

Condividi

Un opening sulle note dei Gorillaz con un Gigi D’Alessio mai visto, ma soprattutto un buon ritmo, un’ottima alchimia tra i 4 giudici, una Elettra Lamborghini onestamente divertente e un Morgan fuoriclasse assoluto, da sempre miglior giudice di un talent.
Eliminata la concorrenza del GF, solo martedì scorso diretta, The Voice of Italy ha spiccato il volo dal punto di vista della tenuta della puntata, piacevole e allegra, ma non in casa Auditel.
11,4% di share e 2.430.000 telespettatori per il talent di Rai 2 (+100.000 e +1,2% rispetto a un anno fa), ovvero in linea con l’esordio di 7 giorni fa (2,4 milioni di telespettatori, con l’11,2 % di share). Ma tanto è bastato per vincere la serata, permettendo a Simona Ventura di tornare Regina per una notte.
Battuta la fiction Flop di Rai 1 su l’Aquila, Ficarra e Picone in replica su Canale 5, Le Iene su Italia 1 e il resto del carrozzone televisivo pre-festivo (da Carta Bianca a Di Martedì).
Chiaro che si debba brindare, perché Rai2 primatista in prime time è un evento che non si vede tutti i giorni, ma vista la scarsissima concorrenza era lecito attendersi numeri maggiori. Ma evidentemente solo quei 2.4 milioni di italiani sono interessati a The Voice. Qualunque cosa ci sia sugli altri canali. La vera sfida, a questo punto, sarà non perderne nemmeno uno.

Autore

Articoli correlati