20 anni di Cruel Intentions, Ryan Phillippe: ‘il mio culo ha fatto emergere tanti gay’

Condividi

“Mi sentivo bene, nel mostrare il mio culo. Tutti hanno un culo, non è davvero così clamoroso. Tanti ragazzi su Twitter mi hanno detto: “Quello è stato il momento in cui ho scoperto di essere gay”.

Ovvero come entrare nella Storia del Cinema grazie a pochi frame, una piscina, due chiappe.

 

Autore

Articoli correlati