Il Nome della Rosa boom – umiliata l’Isola dei Famosi

Condividi

Oltre 6milioni e 500mila spettatori, con il 27,4% di share.
Esordio boom per Il Nome della Rosa, su Rai 1, che ha letteralmente asfaltato la concorrenza.
L’Isola dei Famosi, che ha toccato il fondo della decenza con l’umiliazione pubblica di Riccardo Fogli firmata Fabrizio Corona, è rimasta inchiodata ai 2,8 milioni, con il 16,9% strappato a fatica grazie alla chiusura dopo l’1 di notte.
Neanche la porcata coroniana, punto più basso della storia del reality escogitata da autori vergognosamente alla frutta, ha portato benefici ad un programma che andrebbe semplicemente chiuso.
Perché l’Isola non ha più NULLA da dire.
Usurata, come tutti i reality Mediaset, spolpati da un’azienda rimasta ai palinsesti dei primi anni ‘2000.
Per la gioia della Rai, che osa, spende, vince.

Visualizza questo post su Instagram

Voglio e devo dirvi come mi sento.Per onesta’ intellettuale. Rimugino da due ore. Ho mal di stomaco. Mortificata ,dispiaciuta. Purtroppo, molto toccata , triste , ho già detto ciò che pensavo ,in diretta, ma i contenuti del video di Corona , mi hanno lasciato veramente l’amaro in bocca , per la volontà di ferire una persona come Riccardo,che non lo merita, ma nessuno lo merita, già a terra, già ferito , già offeso dalla situazione complicata e delicata. Mi spiace se questo provocherà sofferenze ( l’ho già detto) a persone innocenti. . Mi prendo la responsabilità di ciò che dico ma mi dissocio dai contenuti di quel video, perché la dignità delle persone,viene prima di tutto anche del mio lavoro e delle convenienze , perché dobbiamo tutti dico tutti ammettere che il tono era insopportabile le parole usate offensive. e calpestava i sentimenti di una persona già in grave difficoltà . Mi prendo la responsabilità, ma mi scuso con le persone che giustamente me lo hanno sottolineato.

Un post condiviso da Alba Parietti Officialpage (@albaparietti) in data:

Autore

Articoli correlati