George Mason, solo 1150 euro di multa per aver girato un porno in metro a Londra

Condividi

Ha fatto il giro del mondo il threesome porno sulla metro londinese ideato dal pornodivo 35enne George Mason.
Insieme a lui il fidanzato 24enne, Nicholas Mullan, e un 3° sconosciuto soggetto.
I tre, nel pieno di una normalissima corsa sulla Northern Line tra Leicester Square e London Waterloo, si sono messi a trombare.
Letteralmente. Sesso orale e anale, con un giudice di Westminster che ha condannato Mason ad una multa di £ 1,000 ($ 1.300, € 1.150), per “oltraggio alla pubblica decenza”.
Anche Mullan è stato riconosciuto colpevole della medesima accusa.
La polizia non è stata invece grado di identificare il cameraman, ovvero il terzo uomo del video, che se la spassa con gli altri due.
Sia Mason che Mullan sono volti di HungYoungBrit, società specializzata in porno gay “amatoriali”.
Howard Cohen, avvocato della coppia, ha detto che il video è stato registrato mentre i due tornavano nell’appartamento di Mason, dopo un’intera giornata di lavoro.
Povere stelle.
“Durante il viaggio, è nata l’idea che avrebbero avuto rapporti sessuali sul treno”.
Un portavoce di HungYoungBrit ha definito Mason “spaventato e fuori di testa”, dopo la pubblicazione del video.
“George non ha precedenti”, ha detto un rappresentante dello studio. “Ora starà dalla parte giusta della legge per un po’ di tempo e si filmerà al chiuso o all’aperto, ma in aree private e appartate.”

Cliccando QUI, ma solo per maggiorenni, il video incriminato.

Autore

Articoli correlati