Boom di MUSICASSETTE negli Usa grazie a… Britney Spears

Condividi

Nel 2018 c’è stato un +23% di musicassette vendute negli Stati Uniti d’America.
219.000 copie, nulla di clamoroso, ma indubbiamente un bel balzo in avanti rispetto alle 178.000 del 2017.
Che anche le musicassette possano tornare di moda, come accaduto con i vinili?
Difficile, se non impossibile.
La stragrande maggioranza del merito va infatti a Target, che ha rieditato Baby One More Time, primo disco di Britney, proprio su musicassetta.
DI COLORE ROSA.
Cinque anni fa, solo negli Usa si vendettero appena 50.000 musicassette.
Briciole, rispetto ai 246 milioni di nastri venduti nel 1994.
Altri tempi, con una biro sempre a portata di mano.
Ma che ne sanno i figli del ‘2000.

Autore

Articoli correlati