Tapiro d’Oro a Raffaella Carrà: ‘per le istituzioni italiane sono un milite ignoto’

Condividi

Tapiro d'Oro a Raffaella Carrà2

Sabato scorso insignita dell’onorificenza di Dama all’Ordine al merito civile dall’ambasciatore spagnolo in Italia, Alfonso Dastis, per conto del re di Spagna Felipe VI, Raffaella Carrà si è portata a casa anche un tapiro d’oro di Striscia la Notizia.
Questo perché in Italia, incredibile ma vero, è sempre stata snobbata dal Quirinale.

“È un premio che mi ha fatto particolarmente piacere ”particolarmente piacere”. “Per le istituzioni italiane sono invece un milite ignoto”, ha amaramente confessato la Carrà a Staffelli, in attesa che Sergio Mattarella intervenga per sanare questa incredibile mancanza.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Leore 16 Ottobre 2018 at 10:35

    Perché Pronto Raffaella? Con milioni di italiani incollati alla tv a mezzogiorno eheh

  • Una Basica a Las Vegas 16 Ottobre 2018 at 7:38

    Grandissima Raffaella

  • Stefano 16 Ottobre 2018 at 7:03

    io ho “fatto in tempo” a vederla nel suo momento d’oro, gli anni ’70 ed i primi ’80.
    Me la ricordo ancora a Canzonissima ’71, col pancino di fuori…

  • Leore 15 Ottobre 2018 at 18:23

    In effetti ha rivoluzionato il costume e la società. E’ stata un emblema del cambiamento e icona incontrastata della Tv nazional-popolare. Osannata rappresentante dell’Italia all’estero. Un Mito da celebrare da viva finché siamo in tempo. Perché farlo dopo la scomparsa sarebbe troppo facile, troppo “italiano”.