X-Factor, Simona Ventura al posto di Asia Argento?

Condividi

ventura

Terremoto a Sky.
A poche settimane dal via della nuova stagione di X-Factor, con tutte le puntate da tempo registrate, è esploso il ciclone Asia Argento, accusata di aver abusato di un 17enne.
L’attrice ha negato di aver fatto sesso con l’attore Jimmy Bennett, ma TMZ ha pubblicato alcuni sms che Argento avrebbe mandato ad un amico, in cui conferma di esserci andata a letto, anche se inconsapevole che avesse solo 17 anni. Bennett, dal canto suo, ha oggi confermato quanto denunciato.
Se Asia tace, in casa Sky starebbero pensando ad una clamorosa sostituzione in corsa, che a detta di Blogo potrebbe coinvolgere Simona Ventura, storico ex giudice del talent show.
Sarebbe comunque a dir poco assurdo vedere audizioni, Bootcamp e Home Visit con la Argento in giuria, poi tagliata fuori per le dirette e sostituita con un altro volto.
Che sia della Ventura o di altri.
Nel dubbio, parlare di ‘molestie’ e/o ‘stupro’ appare ridicolo, visto e considerato che il 22enne Bennett era più che consenziente, nel caso in cui i due avessero realmente fatto sesso.
Il giovane spedì lettere d’amore e foto hot ad Asia, prima di ricattarla una volta esploso lo scandalo Weinstein. Chiedeva oltre 3 milioni di dollari come risarcimento, ma si è accontentato di 380.000 dollari, sganciati dallo chef Anthony Bourdain, ex dell’attrice poi morto suicida.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • abiqualcosa 25 Agosto 2018 at 23:39

    Mi chiedevo come fosse possibile che un gigante di potere come Weinstein non contrattaccasse. Eccoci.

  • sticazzi 24 Agosto 2018 at 20:00

    E’ innocente a prescindere perché è di sinistra e antisalviniana.

    Parlano di Jimmy che sorride accanto ad Asia ma si dimenticano di quest’ultima che sorrideva accanto a Weinstein.

    PS Questi commenti durano quanto un gatto in tangenziale. W la democrazia!

  • sticazzi 24 Agosto 2018 at 19:54

    “Nel dubbio, parlare di ‘molestie’ e/o ‘stupro’ appare ridicolo, visto e considerato che il 22enne Bennett era più che consenziente, nel caso in cui i due avessero realmente fatto sesso.”

    IN AMERICA E’ REATO! CHE FOSSE CONSENZIENTE O NO NON CE NE FREGA NULLA!

    FOTO E LETTERE HOT SONO A DETTA DELLA ARGENTO, NON C’E’ NESSUNA PROVA CHE LE AVESSE INVIATE!

  • sticazzi 24 Agosto 2018 at 19:52

    Perchè è di sinistra e antisalviniana, quindi si crede a lei a prescindere….

    Il bello è che parlano di foto in cui Jimmy è sorridente accanto a lei, ma omettono le foto in cui Asia era sorridente accanto a Weinstein….

  • LeBigMac 24 Agosto 2018 at 18:42

    No. In California fare sesso con un minore (anche se consenziente) è reato (“statuatory rape”).

  • serenity 24 Agosto 2018 at 14:38

    Ah ma usiamo due pesi e due misure? Stimo la Argento, ma prima fai la Santa e accusi IL TUO EX COMPAGNO, poi tu fai peggio? Se ha sbagliato paghi le conseguenze.

    E poi cosa significa che siccome è un uomo non ha subito molestie? Se il mio fidanzato riceve avances dalla sua datrice di lavoro gnocca non è una molestia? Se gli chiede di farsi una scopata dopo lavoro e lui non vuole non è una moltestia? Oppure “chissene della fidanzata io ci vado uguale tanto sono maschio”. Anche gli uomini hanno dei sentimenti oltre il tiraggio di cazzo, non è che se una è una bella donna ci prova ci devo andare a scopare per forza senno sono frocio o sfigato. Ci sono uomini che INCREDIBILE, se gli si fanno avance spinte si sentono a disagio….ma è diffcile da capire? BOH.

  • Raphaello 24 Agosto 2018 at 8:16

    Ma infatti nessuno ha parlato di molestie,ma di pedofilia

  • ilritorno 23 Agosto 2018 at 21:05

    “Nel dubbio, parlare di ‘molestie’ e/o ‘stupro’ appare ridicolo”. qui di ridicola c’è solo la saccenza dell’articolista.

  • Armonie Universali 23 Agosto 2018 at 20:09

    Concordo. In medicina è ampiamente dimostrato che molti uomini, anche se non tutti, hanno erezioni involontarie in situazioni di stress o paura; si tratta di una risposta fisiologica meccanica non così diversa da quella delle donne che si lubrificano o addirittura hanno orgasmi mentre vengono stuprate. L’erezione, inoltre, viene facilitata dalla stimolazione tattile o orale del pene, oppure ancora dalla stimolazione prostatica. Ciò non ha nulla a che fare con la volontà mentale e quindi col consenso.
    Inoltre si parla di abuso sessuale anche senza penetrazione fatta o subita, quindi valgono anche solo il sesso orale subito o praticato forzatamente e la masturbazione subita o pratica forzatamente. Nel caso specifico, l’accordo in mano al New York Times si riferisce a del sesso orale, tra l’altro mentre Bennett era ubriaco e quindi implicitamente incapace di esprimere consenso. Ovviamente non sappiamo se i fatti siano avvenuti davvero così, non sappiamo se l’accusa sia del tutto veritiera, ma che la Argento abbia accettato di firmare l’accordo extragiudiziale e pagare non depone a suo favore.

  • IceMen 23 Agosto 2018 at 19:44

    Non è reato se è consensiente ! Anche se è un minore. In Europa c’è un limite da 15/16 in su ma in America no.

  • lorsi 23 Agosto 2018 at 17:24

    Questa storia che un uomo non possa essere abusato da una donna mi pare assurda. L’abuso non ha niente a che fare con l’aspetto “tecnico”. Puoi avere un’erezione e fare sesso sforzandoti, farlo ma senza volerlo fare. Succede a tanti. Asia Argento agli occhi del 17enne Bennett era una donna di potere. Era stata la sua regista ed era amica di tanta gente potente. Come dirle di no? E’ questo il tema credo, non avere la forza di dire di no. Per paura o inesperienza. Cmq come è davvero andata non lo sa nessuno. O meglio, solo loro lo sanno.
    Però… perchè deve essere credibile Asia Argento quando accusa Weinstein mentre non può esserlo Jimmy Bennett quando accusa Asia Argento? Anzi, questo caso se vogliamo è più forte (abuso di minorenne) e con più prove.

  • LeBigMac 23 Agosto 2018 at 17:21

    “il 22enne Bennett era più che consenziente”
    all’epoca dei fatti Bennett di anni ne aveva 17.

    Sono anch’io dell’idea che al ragazzino sia piaciuto farsela e che adesso sfrutti la cosa per risollevare la sua situazione economica, ma per la legge californiana la Argento ha commesso un reato facendo sesso con un 17enne. E al di là dei limiti che una norma è costretta a stabilire, gli americani mi sembrano intransigenti sulla gravità di questa cosa: ai loro occhi un dodicenne e un ragazzo di 17 anni e 11 mesi sono entrambi dei “children”.

  • marco 23 Agosto 2018 at 17:03

    Trovo invece giusto che non ci sia. Non è un buon esempio per un pubblico giovane. Porta troppo schifo e storie schifose e zella intorno a lei e questo è l ennesimo fatto. E’ giusto che sia sostituita e velocemente. Il registrato può rimanere e può essere tagliato e montato, ma nel programma e nelle dirette è proprio giusto che si dimetta lei o che la mandano fuori. Aria pulita…