Kevin Spacey, 3 nuove accuse di molestie sessuali presentate a Londra

Condividi

Kevin-Spacey-House-of-Cards

Non c’è davvero pace per Kevin Spacey.
Pochi giorni dopo l’accusa di Guy Pearce, che ha rivelato una molestia subita nel lontano 1997 sul set di L.A. Confidential, il divo è stato nuovamente travolto dalle denunce.
Tre nuove accuse di violenza sessuale sono state presentate alla polizia di Londra, avvenute nel 1996, 2008 e 2013.
Questo porta il numero totale di accuse londinesi nei confronti di Spacey a quota sei: cinque di violenza sessuale e una di aggressione.
A rompere il muro di omertà nei confronti del predatore Kevin è stato Anthony Rapp, lo scorso anno, quando ha pubblicamente accusato Spacey di averlo molestato in una festa, nel lontano 1986, quando l’attore di Star Trek era ancora minorenne.
Per difendersi Kevin ha fatto coming out, ma da allora è stato uno tsunami.
Carriera asfaltata, contratti stracciati, una vita rovinata.
E non è finita qui.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • il ritorno di Chiaaa 4 Luglio 2018 at 21:22

    Poveretto, magari ci provava solamente come un gagliardo…e ora i giornali titolano alla ceca “molestie”. Spero di non diventare mai famoso…con tutte le fotocazzo che ho inviato…

  • Fabri 4 Luglio 2018 at 18:33

    Vabbè, ma era ovvio. Prima, nessuno si sognava di denunciare: che denunci uno potente come lui? Chi ti crede? Adesso il vaso di Pandora è rotto e tutti salgono sul carro. Immagino lecitamente, ma magari qualche mitomane c’è pure. Troppi ce ne sono al mondo come lui, che sfruttando il potere e la visibilità hanno abusato di altre persone. O anche solo del loro ruolo nella società pur di farsi una scopata con qualcuno. Anche perché -diciamocelo- non è certo Brad Pitt. Su cos’altro poteva contare se non su fama e soldi per adescare la gente? C’è, tra l’altro, gente che si svende per molto meno, oggi come oggi.