x

Rupert Everett denuncia, ‘fatto fuori da 3/4 grandi film solo perché gay’

Condividi

The Happy Prince - Locandina“Ci sono un sacco di ruoli che non ho ottenuto per tantissime ragioni diverse. Alcune di esse sono sicuramente legate al fatto di non essere stato un attore abbastanza bravo, o di aver fatto schifo ai provini. Tutto questo conta, certo, però ci sono stati 3 o 4 film importanti in cui ho avuto successo, e il regista e gli altri attori volevano che facessi parte del cast, ma sono stato completamente tagliato fuori dalla produzione, solo perché sono gay. Questo capita, come no”.

Via Association Press, Rupert Everett è tornato ad attaccare quella Hollywood «aggressivamente eterosessuale» che per due decenni l’ha di fatto dimenticato, abbandonato, nascosto in un cassetto.
Per tornare a recitare, il divo inglese ha dovuto indossare gli abiti del regista, sceneggiatore e produttore con The Happy Prince – L’ultimo ritratto di Oscar Wilde, pronto finalmente ad uscire anche nei cinema d’America.
Ad ottobre.

Autore

Articoli correlati