Matteo Salvini peggio di Lorenzo Fontana: ‘una mamma e un papà per tutti i bambini’ – video

Condividi

“Farò tutto quello che è legalmente, umanamente e civilmente possibile fare perché la mamma continui a chiamarsi mamma e il papà continui a chiamarsi papà. Perché un bimbo viene al mondo se ci sono una mamma e un papà e un bambino viene adottato se ci sono una mamma e un papà”.

Così Matteo Salvini, vicepremier e ministro dell’interno, è tornato a vomitare odio nei confronti delle famiglie omogenitoriali da Brindisi.
Parole che di fatto ricalcano quanto esternato lo scorso weekend da Lorenzo Fontana, neo ministro leghista della Famiglia che Salvini aveva timidamente bacchhettato (“Sono idee sue e non sono nel contratto”), per poi ribadirne il concetto. I barbari al Governo. Saranno anni difficilissimi.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Carlo Dinelli 9 Giugno 2018 at 0:38

    Completamente d’accordo. Aggiungerei che quelli del PD così tanto progressisti, a parole, per non dispiacere il Vaticano hanno affossato ogni diritto che riguarda i gay… Saluti

  • A22 8 Giugno 2018 at 13:45

    I grillini sono tutto tranne che di destra.

  • A22 8 Giugno 2018 at 13:44

    Hai votato Grasso o Bonino

  • lorsi 8 Giugno 2018 at 5:58

    …e cmq attaccare la Cirinná per via di un’inchiesta sul marito… mi sembra particolarmente ignobile.

  • lorsi 8 Giugno 2018 at 5:42

    Tutte ricostruzioni false e/o opinabili ma, ripeto… che c’entra tutto ciò?
    E’ la solita tecnica di confondere le acque e parlare d’altro per far finta che adesso non ci sia un governo di destra omofoba che sotto sotto evidentemente piace.

  • Lady_Baracross 7 Giugno 2018 at 22:38

    1) IL SINDACO di Fiumicino, l’ex vicepresidente piddino della Regione Esterino Montino, finisce nel mirino della corte dei Conti. La procura di viale Mazzini ha aperto un’inchiesta sul ricorso — piuttosto disinvolto secondo i pm contabili — a due avvocati esterni per curare gli affari legali dell’amministrazione sul litorale. Dal 2010 al 2017, in cambio di 533.100 euro, sono stati chiamati a difendere 152 volte il Comune.[…]. Il link è nel mio commento precedente.Fonte La Repubblica.

    2) Nardella NON ha riconosciuto motu proprio l’adozione dei figli alla coppia di uomini italiani RESIDENTI in Inghilterra, ma è stato il tribunale di Firenze a recepire gli atti relativi all’adozione già validi e trascritti in Inghilterra. Nardella, come sindaco, ne ha solo preso atto, e come pubblico funzionario adempiuto ad una sentenza.

    3) La Stepchild adoption è stata stralciata dal DDL Cirinnà nel suo impianto originario perché tutta l’ala CattoDem del PD, compresi i compagni della maggioranza di NCD tipo la Lorenzin, non avrebbero MAI votato un articolo del genere, mandando la maggioranza sotto, e rischiando di affossare tutto il DDL o snaturarlo. Per questo la legge sulle unioni civili, ancorché modificata rispetto a quella iniziale al ribasso grazie a NCD e CattoDem, è passata a botte di fiducia per evitare di non portare a casa anche quella.

    4)Dov’eri tu quando Alfano, ministro dell’interno del governo Renzi, affermava ““Regalo all’Italia impedire a gay di avere un figlio. Bloccata rivoluzione contronatura”.

    5)Io non ho scritto di essere a favore di Fontana e di quello che ha detto, tutt’altro. Ho solo puntualizzato che se si deve essere obbiettivi lo si deve essere sempre, in nome dei valori e non del colore politico, riconoscendo la discriminazione e la limitazione dei diritti come una distorsione che la politica, di QUALUNQUE partito, non può e non deve seguire.

  • giannileo 7 Giugno 2018 at 21:14

    Pure qui venite a cagare il cazzo?! Siete al comando ora, vediamo cosa combinate!
    Cazzo me ne frega del marito della. Cirinná?! Siete ridicoli.

  • ormaiseiesaurita 7 Giugno 2018 at 19:47

    L’unica legge biologicamente ineccepibile qui é che scrivi solo minchiate.

  • Julus 7 Giugno 2018 at 18:44

    …e continuano a chiamarlo il governo del cambiamento, del rinnovamento, della svolta

  • lorsi 7 Giugno 2018 at 17:30

    Nardella a Firenze riconosce i figli delle coppie gay. La stepchild adoption
    l’ha affossata il M5s che cavillosamente inceppò l’approvazione di una legge già
    scritta e le unioni civili passarono perché il governo Renzi mise la fiducia se no… Il marito della Cirinnà è solo indagato per concorso in abuso d’ufficio per una delibera di concessione di servizi. Ad occhio è una super cagata e cmq vale la presunzione d’innocenza finché Grillo non introduce la presunzione di
    colpevolezza naturalmente. Comunque che c’entra ‘sta roba qui? E’ tutta fuffa, tifo da stadio monodirezionale tanto per intorbidire le acque e cambiare argomento. Solita vecchia tecnica.
    Qui si parla di esponenti del governo che fanno dichiarazioni pesantemente
    omofobe mai sentite a quei livelli del potere.
    Una cosa inaudita, enorme!! Se a te sta bene… son contento per te. A
    me fa schifo.

  • divodivo – lagomorfo 7 Giugno 2018 at 16:26

    Il vostro caro PD? Io però non ho votato PD. Quindi faccio i complimenti a tutti i gay che hanno votato per i grilloleghisti.

  • divodivo – lagomorfo 7 Giugno 2018 at 16:24

    Che per essere adottati servano due esseri umani di sesso differente? Che per essere cresciuti servano due esseri umani di sesso differente?

    Se fossi in te considererei la possibilità di smetterla di studiare biologia dal “Manuale del perfetto chierico, edizione 1754”.

  • ormai patetici 7 Giugno 2018 at 15:18

    non capisco perché ve la prendete. mi sembra semplicemente una legge biologica ineccepibile….

  • andyxyz 7 Giugno 2018 at 12:54

    prenderei a testate ogni gay che ha votato lega o 5s

  • Lady_Baracross 7 Giugno 2018 at 12:26

    Già…proprio barbari…
    invece il vostro caro PD che nega il patrocinio al Pride è un buon partito, insieme a FI e Lega, mentre il M5S aveva appoggiato il patrocinio…

    http://www.firenzetoday.it/cronaca/gay-pride-toscana-siena-2018-firenze-patrocinio-esposto.html

    Senza ricordare che la sindaca Appendino, che non credo essere del PD, è stata la prima ad iscrivere all’anagrafe comunale i figli di due mamme, andando contro quel vuoto normativo lasciato dalla tanto sbandierata StepChild Adoption, della quale il PD non ha voluto farsi carico quando poteva…Lo hai mai letto qui sopra?Ovviamente no.
    Invece di giocare al tifo da stadio, rossi contro gialloverdi contro blu e quant’altro, proviamo ad essere obbiettivi sulle cose che vengono portate avanti. Poi giudicheremo, senza sconti per nessuno. Ma proprio nessuno, cosa che invece su questo blog si percepisce vagamente “monodirezionale”…ad esempio, qualcuno ha mai detto qualcosa sul marito della Cirinnà plurindagato come sindaco di Fiumicino ed ex consigliere regionale per danno erariale? Eppure i giornali ne parlano…

    http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2017/10/20/mezzo-milione-in-consulenze-nei-guai-il-sindaco-contiRoma05.html

    Se si parla in nome dei diritti gay e si è contro chi vuol ostacolarli è giusto prendersela con coloro, tipo il neo ministro Fontana, avanza posizioni oscurantiste. Ma guardiamo prima nel tombino sotto casa, da cui sicuramente un po’ di odore nauseabondo ogni tanto esce…

  • lorsi 7 Giugno 2018 at 11:12

    Non è solo la Lega di Salvini. Il silenzio dei grillini è molto eloquente e li descrive come un partito politico di destra. Destra pesante. Si capiva benissimo da prima chi fossero ma comunque mi associo anch’io ai complimenti a chi li ha votati con entusiasmo. Bravi, bravi, bravi. Fa tanto piacere essere additati a pubblico odio e disprezzo! Grazie.

  • FB 7 Giugno 2018 at 11:09

    esattamente

  • lorenzino 7 Giugno 2018 at 10:51

    è già arrivata la telefonata nervosa e allarmata di qualche sepolcro imbiancato del vaticano? si stanno già muovendo per rimettere le cose a posto secondo la loro logica retrogada? che gentaglia questi nuovi ministri, che servi di mille padroni…

  • giannileo 7 Giugno 2018 at 10:44

    Complimenti a tutti i gay che hanno votato i barbari gialloverdi