Amanda Lear vs. Simona Izzo: ‘io transgender? Ma chi ti conosce, ma stai zitta’

Condividi

http---media.gossipblog.it-9-9e7-amanda-lear-simona-izzo

“Quello che non mi diverte è vedere, per esempio, dalla D’Urso, della gente che parla di me, ma non ho mai incontrato in vita mia, che non conosco, non so neanche chi sono. Tipo? Simona Izzo. Non la conosco. Io non posso andare a dire cose sulle persone, se non le conosco. Non mi permetterei mai. Non avete in Italia una specie di censura che dice alla gente ‘Ma cosa dici? Ma stai zitta!’. Invece il padrone di casa del programma li spinge a continuare e poi dice: ‘Ma perché dici così?’. È un’ipocrisia. Comunque l’importante è che la gente di strada mi ama. Non questi tre opinionisti. Ah, perché ora c’è un nuovo mestiere: l’opinionista. Che lavoro fanno? Hanno un’opinione. Vabbè. Avranno fatto studi per essere opinionisti?”. Via GopssipBlog.

Così la mitologica Amanda Lear, via Rolling Stone, ha demolito Simona Izzo, rea di averle dato della donna transgender dal salotto di Domenica Live.
Queen Amanda, questa sera da Fabio Fazio a Che Fuori Tempo che Fa.

Schermata 2018-06-04 alle 16.03.48

Autore

Articoli correlati

Comments

  • guardianodelfaro 23 Giugno 2018 at 14:26

    Sarebbe importante, non utile, smettere di guardare certi programmi e uscire a farsi una vita!

  • Alita 5 Giugno 2018 at 20:29

    Ok Amo’ ma se smettiamo di parlare del suo presunto ciufolo che ci rimane. è l’unica cosa che l’ha tenuta in piedi fino ad oggi.

  • Jionas 4 Giugno 2018 at 23:47

    io uscirei da grindr x 5 minuti al tuo posto, per vedere 1 attimo come va il mondo reale

  • Jionas 4 Giugno 2018 at 23:46

    vai su instagram, chiara ferragni ha pubblicato una nuova foto mega cool, è adatta al tuo livello mentale e culturale…….stupida!!

  • handreas 4 Giugno 2018 at 20:31

    la mamma dei cretini è sempre incinta! Mi spiace quasi per te!

  • handreas 4 Giugno 2018 at 20:30

    tanto di cappello alla Lear, sarebbe ora di smetterla con questi opinionisti, che hanno fatto delle loro stupide idee un mestiere, sporco, ridicolo, trash e squallido… come loro del resto!

  • Raphaello 4 Giugno 2018 at 19:47

    Ancora a parlare della transessualità di Amanda Lear? Ma stiamo nel 78? E basta…

  • Jionas 4 Giugno 2018 at 18:50

    un po’ la capisco alla Lear, è come x Nicoletta Paciaroni, chi ha fatto un cambio di sesso, non lo ammetterà mai, ma non per qualcosa, ma perché chi ha il disturbo d’identità di genere non si riconoscerà mai nel corpo da uomo che aveva, si è sempre immaginata donna, quindi è inutile che cercano conferme da lei, nella sua stessa è sempre stata una donna anche quando la gente la chiamava Alain

  • lorenzino 4 Giugno 2018 at 17:37

    condivido ogni parola, questi famigerati opinionisti, come del resto tutti i cosiddetti influencer, hanno abbastanza rotto i coglioni, ma c’è anche di peggio, e cioè essere opinionisti in un programma di discarica d’urso. la izzo in un colpo solo ha centrato tutti e due i bersagli, pensa che vanto…