x

Heather Parisi minacciata di morte: ‘Fermate questo gioco al massacro’

Condividi

7a72cd8_20180424131616

Anche in questa settimana ho assistito incredula a una violenza nei confronti miei e della mia famiglia che non ha nessuna giustificazione.
Ne è complice chi la ignora, chi pretende di spiegarla con la provocazione, chi cerca inutile visibilità e chi la concede inseguendo stupidi scoop, chi la alimenta con l’arroganza delle proprie idee e il discredito di quelle altrui.
Ciascuno si assuma la propria responsabilità e fermi questo ignobile gioco al massacro prima che accada l’ennesima tragedia attribuita all’iniziativa di uno squilibrato solitario con tanti complici.
Ringrazio la Fascino per il comunicato di solidarietà .

P.S. I post su Instagram e Twitter sono stati rimossi da chi fornisce il servizio perché violano la policy di correttezza dell’azienda.
Chiarissimo: lasciano che ti minaccino ma non puoi renderlo pubblico.

Così Heather Parisi, dal proprio sito ufficiale dopo la censura social, ha denunciato le folli minacce social ricevute nelle ultime ore. Colpa, si fa per dire, delle sue critiche a Biondo, mal digerite dalle giovani fan del 19enne concorrente di Amici. Ma che razza di generazione stiamo crescendo, tra professori bullizzati, picchiati e ora ‘giudici’ di un programma tv minacciati di morte?

Autore

Articoli correlati

Comments

  • Ciaooooo 24 Aprile 2018 at 22:35

    E tra i fan di madonna aggiungerei…LOLLISSIMO

  • Artichoke 24 Aprile 2018 at 21:25

    i bulli ci sono sempre stati, oggi hanno più mezzi per esprimersi. Non credo siano killer reali ma solo leoni da tastiera, non capirlo subito è un po’ da tardoni come la Parisi. Faceva la ballerina non la ricercatrice scientifica, per questo può anche scendere dal piedistallo e tirarsela meno, le cicale sono schiattate soltanto a sentirla parlare.

  • Raphaello 24 Aprile 2018 at 20:41

    È più interessante la diretta dello schiacciamento di un brufolo…

  • Fabri 24 Aprile 2018 at 17:42

    Bulletti inutili e puerili. Se li metti faccia a faccia con chi insultano, sono più paurosi delle pecore. Gente che non vale un cazzo e andrebbe mandata in miniera, non a difendere l’ennesimo bulletto ossigenato. Quando non c’è cultura, si risponde con minacce. Non sanno argomentare, solo insultare gratuitamente. Oltretutto, scopo di un programma del genere è essere giudicati, quindi zitti e basta. Il problema, però, non sono nemmeno loro, ma genitori farlocchi e la solitudine mentale di quest’era di tecnologia sterile.

  • ilritorno 24 Aprile 2018 at 17:13

    la generazione dei follower e di quei talent show che tanto voi amate.

  • handreas 24 Aprile 2018 at 17:12

    motivo in più per mandarlo a casa! è evidente che l’idolo potrebbe ispirare i suoi discepoli, a meno che non intervenga impedendo tutto questo. Ma quando pure una mamma si mette contro tutto e tutti per difendere l’indifendibile, allora è proprio giunto il momento di tagliare!

  • fabrizio 24 Aprile 2018 at 17:00

    poi la Oxa era una pazza..

  • FRANCESCO 24 Aprile 2018 at 14:11

    E così l’auditel cresce, per la gioia di Maria