Shania Twain a sorpresa, ‘fossi stata americana avrei votato Donald Trump’

Condividi

1-donald-trump-w-hitler-mustache

‘Avrei votato per Trump perché, anche se offensivo, sembrava onesto. Meglio onesto o educata? Non che non dovresti provare ad essere entrambi. Ma se votassi, non vorrei cazzate. Avrei votato lui perchè mi dava la sensazione che fosse trasparente. E la politica ha la reputazione di non esserlo, giusto?’.

Così Shania Twain, che è canadese, ha incredibilmente fatto il suo endorsement postumo a Donald Trump.
Definito ‘onesto’.
Onesto e trasparente?
Levateje er vino a Shania.

Autore

Articoli correlati

Comments

  • GabriGab 24 Aprile 2018 at 12:09

    Trump onesto??? Ma si è scordata di prendere le medicine?

  • A22 23 Aprile 2018 at 18:25

    Meglio Trump che dice le cose come pensa. Nella mia cifra un esponente del partito democratico si è detti favorevole a celebrare le unioni civili se eletto sindaco. Peccato che era il mio prof alle superiori. E se non ricordo male, alla domanda fatta da un mio compagno di classe “cosa ne pensa dei matrimoni gay” è partita una risposta omofoba e surreale.
    Idem per un mio vicino di casa. Tanto pro accoglienza dei migranti (presidente di un’associazione che tutela e difende i moltissimi finti profughi che stanno invadendo la mia città), predica bene e razzola male. Perché non accoglie a casa sua (il mio vicino) uno o due profughi? Vive da solo, ha una buona pensione e una casa grande…

  • La coerenza 23 Aprile 2018 at 12:20

    Invece Roseanne Barr andava bene perché Cacca e Ciccia ti piace…

  • Miky 23 Aprile 2018 at 12:08

    Che orrore.. un’ atrtista così famosa che ha viaggiato e conosce le diversità e i problemi del mondo e le sue sfaccettature multietniche e multireligiose non essendo vissuta nel suo staterello speduto in mezzo all’ignoranza come l’americano medio, e che quindi si presume abbia un animo più sensibile e attento al rispetto delle diversità, all’accoglienza, ai diritti dei più deboli, delle donne, dei gay, alla tutela dell’ambiente, alla totale avversione per le armi, alla promozione e divulgazione della cultura e dell’arte..che apprezza uno come Trump che è l’esatta antitesi a tutto questo? Complimenti vivissimi.. fiero di non essere mai stato tuo fan.

  • totocorde 23 Aprile 2018 at 10:59

    Il fatto che sia talmente gretto e ignorante da non vergognarsi di essere razzista,sessista e omofobo lo rende “onesto”?
    Che brillante ragionamento,complimenti Shania.

  • A22 23 Aprile 2018 at 10:52

    Trump dice quello che pensa. Senza se e senza ma. Non come i democratici (anche in casa) che sono solo bravi a parole e buonisti con i soldi degli altri.